MyUnitn

L'ingegneria civile si occupa della progettazione, realizzazione, gestione e controllo di infrastrutture (ponti, strade, gallerie, dighe, reti idriche) e di edifici civili ed industriali. E' una disciplina in forte evoluzione dove conoscenze e metodologie “tradizionali” si integrano con tecniche innovative, con l'utilizzo di nuovi materiali e con l'irrinunciabile attenzione ai temi dell'impatto ambientale, della sostenibilità e del risparmio energetico. Gli operatori coinvolti devono quindi avere competenze multidisciplinari e la capacità di collaborare all'interno di gruppi di lavoro. 

Il Corso di Laurea in Ingegneria Civile dell'Università degli Studi di Trento, grazie ad un'esperienza trentennale, forma una figura professionale in grado di rispondere a queste esigenze, capace di affrontare e risolvere le problematiche connesse alle funzioni menzionate. Dopo il primo anno in comune, il corso prevede la scelta tra due curricula: quello professionalizzante, che permette al laureato di inserirsi direttamente nel mondo del lavoro, anche tramite lo svolgimento di stage e tirocini esterni all'università, e il curriculum metodologico, che prepara lo studente ad affrontare un percorso formativo di livello superiore (Laurea Magistrale biennale in Ingegneria Civile) a completamento del classico quinquennio di formazione.Per entrambi i curricula è possibile trascorrere un periodo all'estero attraverso il programma Erasmus. E' inoltre possibile accedere, tramite selezione, al Collegio di Merito dell'Università.

Il laureato, dopo aver sostenuto l'Esame di Stato può iscriversi all'Ordine degli Ingegneri come Ingegnere Junior (sezione B dell'Albo).