MyUnitn

Il percorso formativo MaST è organizzato su quattro semestri ma tutte le attività didattiche sono concentrate nei primi tre semestri. L’ultimo semestre è riservato allo svolgimento del tirocinio e alla redazione della tesi di laurea, nonché al recupero di eventuali crediti mancanti. 

I ANNO

Attività obbligatorie

Economia dell'ambiente e del territorio

Il corso ha l’obiettivo di sviluppare conoscenze relative al ruolo dell’ambiente nel sistema economico e nello sviluppo locale, e nel rapporto con le attività turistiche, alle diverse declinazioni del concetto “sostenibilità” e i relativi indicatori, agli indici alle politiche ambientali e gli strumenti per il controllo delle esternalità, ai metodi di valutazione di tipo economico-estimativo dei progetti che implicano cambiamenti della qualità ambientale, all’analisi costi-benefici. Il corso si pone inoltre l’obiettivo di sviluppare capacità e abilità che mettano in grado lo studente di analizzare le interferenze del sistema economico con il sistema ambientale, di applicare metodi e strumenti per la valutazione della sostenibilità, di valutare l’efficacia delle diverse politiche ambientali, di valutare le diverse politiche di sviluppo locale basate sulla valorizzazione delle risorse turistico-ambientali, di applicare alcune semplici tecniche statistiche e di analisi finanziaria all’analisi dei rapporti sistema economico-sistema ambientale e alla valutazione di progetti che implicano cambiamenti della qualità ambientale.

8 crediti

Management delle imprese di servizi e turistiche

Il corso ha l’obiettivo di sviluppare conoscenze relative a: terziarizzazione dell’economia e ruolo del settore turistico a livello EU e in Italia; elementi di base del Service Management; l’approccio alla sostenibilità economica, sociale e ambientale nella gestione di un’impresa turistica; metodi per la progettazione dell’offerta di servizi turistici e per la rilevazione e misurazione della customer satisfaction. Il corso si pone inoltre l’obiettivo di sviluppare capacità e abilità che mettano in grado lo studente di utilizzare le conoscenze acquisite per la definizione di decisioni strategiche e operative in imprese, organizzazioni e istituzioni che sviluppano progetti seguendo i principi della sostenibilità e della green economy. Valutare la capacità dell’approccio sostenibile per aumentare la competitività e la fidelizzazione dei turisti in un territorio. Presentare e comunicare efficacemente i risultati delle attività laboratoriali, argomentando in modo critico ed efficace.

8 crediti

Sistema di gestione e certificazione per la qualità e l'ambiente

Il corso ha l’obiettivo di sviluppare conoscenze relative alla struttura delle norme volontarie dei sistemi di gestione ambientale (ISO14001, EMAS, ECOLABEL) utili per sviluppare un processo di controllo, monitoraggio e miglioramento continuo delle prestazioni ambientali delle strutture ricettive. Verranno, inoltre, presentati i principali modelli di bilancio ambientale delle amministrazioni pubbliche utili allo sviluppo di politiche di monitoraggio e gestione del territorio a livello locale. Per quanto riguarda la gestione delle qualità particolare attenzione verrà posta sulla qualità nell’industria alberghiera facendo riferimento alla norma UNI10670. Poiché tutte le norme presentate possono essere certificate si darà ampio rilievo ai processi di audit e alle competenze dell’auditor come definiti dalla norma ISO 19011. Il corso si pone inoltre l’obiettivo di sviluppare capacità e abilità che mettano in grado lo studente di: implementare le norme studiate sapendo coniugare le diverse caratteristiche delle attività che dovranno gestire con la flessibilità dei meccanismi insita nelle norme a carattere volontario.

8 crediti

Storia economica del turismo

Il corso ha l’obiettivo di sviluppare conoscenze relative alla: lettura storica dei fenomeni economici e sociali connessi con la nascita e la trasformazione del fenomeno turistico. Individuazione dell'interrelazione tra le componenti di natura economica e quelle di ordine sociale, istituzionale e politica, che accompagnano l'evoluzione del turismo. Approfondimento culturale sul ruolo del turismo, nelle sue diverse articolazioni, in una società terziarizzata, consapevole dei rischi di squilibri ambientali. Il corso si pone inoltre l’obiettivo di sviluppare capacità e abilità che mettano in grado lo studente di acquisire: una metodologia capace di utilizzare gli strumenti di indagine storico-economica per cogliere la rilevanza, sia a livello aziendale che in un contesto di area-sistema, della cultura dell’ospitalità; di cogliere tanto a livello macro, che microeconomico le complessità di lungo periodo dell’interrelazione tra domanda e offerta turistica; di inserire negli strumenti di gestione di un’impresa turistica una serie di contenuti di ordine culturale capaci di valorizzare le competenze distintive di una destinazione.

8 crediti

Statistica per le decisioni economiche e il management

Il corso ha l’obiettivo di sviluppare conoscenze relative all’ approfondimento dei fondamenti della statistica (misurazione, sintesi e conservazione dell’informazione rilevante); ad elementi e tecniche di base del campionamento; alle principali tecniche di analisi multivariata con particolare attenzione alle tecniche proiettive e di riduzione dei dati (Analisi delle Corrispondenze, Analisi dei Cluster, Analisi delle Componenti Principali, Analisi discriminante); alle principali tecniche statistiche a supporto dell’attività decisionale (tecniche di classificazione e costruzione di indicatori). Il corso vuole abilitare lo studente a utilizzare le conoscenze acquisite per: operare in contesti caratterizzati da dataset complessi in relazione allo studio dei molti fenomeni multidimensionali che caratterizzano l’ambiente di studio caratterizzante il corso di laurea; trasformare la grande quantità di dati oramai disponibili in informazioni utili sia in ambito operativo che decisionale; utilizzare le principali tecniche di analisi multivariata per la costruzione di indicatori sia di performance che di livello; acquisire un’adeguata strumentazione quantitativa che permetta l’implementazione operativa dei contenuti caratterizzanti taluni altri corsi del percorso di studio; riassumere e restituire in maniera formalmente corretta e adeguata i risultati e le conclusioni raggiunte in ambito di analisi statistica.

8 crediti

Psicologia del consumatore e della decisione economica

Il corso ha l’obiettivo di sviluppare conoscenze relative a: modelli del processo decisionale nella scelta economica e di consumo; aspetti cognitivi, emotivi e loro interazione nella determinazione della decisione; metodi e tecniche di ricerca per lo studio sperimentale dei processi cognitivi nella decisione economica; rapporto tra comunicazione e decisione e distinzione tra comunicazione persuasiva ed ingannevole; basi psicologiche degli effetti del contesto (on-line ed off-line) sulla scelta di consumo. Il corso vuole abilitare lo studente a utilizzare le conoscenze acquisite per la descrizione e predizione dei comportamenti di scelta del consumatore. Progettazione del contesto di scelta (on-line ed offline) per la valorizzazione di beni e servizi e la fidelizzazione del consumatore. Acquisizione di una metodologia “problem solving” per un approccio multidisciplinare alla risoluzione dei problemi di consumo e, in particolare, quelli sostenibili.

8 crediti

Marketing turistico e territoriale

Il corso ha l’obiettivo di sviluppare conoscenze relative a: evoluzione del mercato turistico dal punto di vista della domanda e dell’offerta; destinazioni, motivazioni, esperienze turistiche; specificità di applicazione del marketing al settore turistico; i paradigmi del marketing territoriale e il problema dell’intersettorialità; formulazione di strategie di sviluppo locale come presupposto per la sostenibilità dell’offerta; pianificazione e gestione delle azioni di destination marketing. Il corso si pone inoltre l’obiettivo di sviluppare capacità e abilità che mettano in grado lo studente di comprendere i meccanismi e le logiche con le quali promuovere la valorizzazione delle risorse territoriali al fine di raggiungere obiettivi di sviluppo sostenibile; riconoscere i legami e le relazioni tra i diversi settori/comparti produttivi che determinano la capacità di offerta turistica di un territorio; conoscere e dominare i principali strumenti di destination marketing, anche in relazione all’evoluzione in atto nel campo delle nuove tecnologie; interpretare l’offerta del territorio in chiave esperienziale e progettare i prodotti turistici che possono essere offerti al mercato.

8 crediti
Prova di lingua magistrale

Prova di conoscenza linguistica L.M. - inglese

Le competenze linguistiche (livello almeno pari a B2) sono verificate attraverso gli appositi test ed esami che potranno prevedere prove informatizzate scritte e colloqui orali o sostituiti da adeguata certificazione valida rilasciata da enti riconosciuti a livello internazionale, come da elenco approvato periodicamente dal Consiglio di Dipartimento.

6 crediti

 

II ANNO

Attività obbligatorie

Diritto del turismo

Il corso ha l’obiettivo di sviluppare conoscenze relative alla struttura pubblica e privata dell’organizzazione turistica; all’assetto giusprivatistico dell’impresa turistica, al regime normativo e le implicazioni giuridiche relative a tutte le attività economiche che si svolgono in ambito turistico nazionale e transnazionale, con attenzione al contesto normativo italiano ed europeo. Il corso si pone inoltre l’obiettivo di sviluppare capacità e abilità che mettano lo studente nella condizione di comprendere e padroneggiare gli strumenti che permettono di affrontare le varie problematiche giuridiche del settore turistico necessarie alla gestione economica delle varie attività coinvolte; capacità di analizzare e comprendere nei contesti pratici la relazione biunivoca che si instaura fra le regole giuridiche e l’organizzazione, nonché le dinamiche evolutive dell’attività economica nel settore turistico.

6 crediti

Management delle destinazioni turistiche

Il corso ha l’obiettivo di sviluppare conoscenze relative allo sviluppo locale a specializzazione turistica nelle economie post-industriali; ai fattori che determinano la vocazione turistica di un territorio; al concetto di filiera turistica e approcci per la determinazione delle attività economiche componenti; al sistema turistico territoriale e configurazioni di offerta turistica; alle destinazioni community-type e corporate-type; al management e governance delle destinazioni turistiche community-type. Il corso si pone inoltre l’obiettivo di sviluppare capacità e abilità per comprendere la complessità dello sviluppo locale a base turistica e identificare le problematiche e le potenzialità dei contesti territoriali frammentati e community-based per gestire la valorizzazione delle potenzialità attraverso sistemi di coordinamento e di integrazione delle attività turistiche basati sulla gestione dei conflitti, la facilitazione di relazioni collaborative e fiduciarie e la negoziazione di accordi tra governo e istituzioni locali e attori del territorio e comunità locale.

8 crediti

Metodi per la rilevazione e l'analisi delle preferenze/scelte dei consumatori

Il corso ha l’obiettivo di sviluppare conoscenze relative ai metodi di valutazione basati sulle preferenze rivelate (metodo del costo del viaggio, prezzo edonico), metodi di valutazione basati sulle preferenze espresse (valutazione contingente e esperimenti di scelta) ed alle potenzialità e modalità di applicazione dei modelli di analisi delle preferenze in ambito turistico, ambientale, culturale e di consumo sostenibile. Il corso si pone inoltre l’obiettivo di sviluppare capacità e abilità che permettano allo studente di: individuare, nella vasta letteratura scientifica disponibile, lavori metodologicamente rigorosi; utilizzare correttamente le stime rinvenibili nelle pubblicazioni scientifiche internazionali in contesti di analisi costi e benefici; collaborare, con i colleghi nell’analisi di casi di studio e nell’impostazione di ricerche valutative; individuare la tecnica di valutazione più appropriata da considerare nei diversi contesti valutativi e di studio del comportamento del turista e/o del consumatore; progettare ed implementare indagini che utilizzano gli esperimenti di scelta (CE) per analizzare le preferenze dei consumatori in ambito turistico, nonché valutare la rigorosità di progetti di analisi delle preferenze che impiegano i CE, presentati da consulenti.

8 crediti
Un insegnamento a scelta tra

Sistemi informativi per il turismo

Il corso ha l’obiettivo di sviluppare conoscenze relative a definizione e classificazione dei sistemi informativi; Internet e il Web: concetti e strumenti di base; pianificazione della presenza web per una organizzazione; introduzione di modelli per rappresentare e disegnare la presenza web; modelli per la valutazione della qualità degli spazi web; definizione di reputazione online e strumenti per la gestione e il controllo della reputazione online. Il corso si pone inoltre l’obiettivo di sviluppare capacità e abilità che permettano allo studente l’applicazione dei modelli per la pianificazione di una strategia di presenza web efficace a partire dagli obiettivi aziendali; la valutazione della qualità di spazi web di diversa complessità tenendo conto della varietà di dispositivi e tecnologie per accedervi; la valutazione preliminare della reputazione online di una organizzazione con strumenti disponibili online e la valutazione della opportunità di sviluppare sistemi ad hoc.

8 crediti

Gestione sostenibile delle risorse naturali

Il corso ha l’obiettivo di sviluppare conoscenze relative a: gestione sostenibile delle risorse naturali considerando la sfera ambientale, economica e sociale; utilizzo ottimale delle risorse in un’ottica multifunzionale con particolare enfasi sulla funzione turistico-ricreativa; metodi di gestione convenzionali e metodi post-moderni basati sulla partecipazione degli stakeholders e con un approccio ecosistemico. Stakeholder analysis per la risoluzione di conflitti. Leggi, norme e regolamenti che a vari livelli influenzano le scelte gestionali. Gestione multifunzionale e sostenibile della foresta, delle risorse idriche, delle aree protette e della fauna selvatica, che integri gli aspetti turistico-ricreativi con gli aspetti produttivi, protettivi e di conservazione della biodiversità. Il corso si pone inoltre l’obiettivo di sviluppare capacità ed abilità che permettano allo studente di: utilizzare le conoscenze acquisite per la valutazione critica di piani di gestione delle risorse naturali e per la stesura in team di piani di gestione sostenibili e multifunzionali adottando gli approcci post-moderni; utilizzare la stakeholder analysis per la gestione dei conflitti, la facilitazione di processi decisionali e la negoziazione di accordi; valutare l’impatto dei flussi turistici sulle risorse naturali e predisporre piani di gestione dei visitatori che tengano in considerazione non solo la capacità di carico delle aree naturali ma anche la soddisfazione delle aspettative dei visitatori.

8 crediti

Consumer Empowerment

Il corso ha l’obiettivo di sviluppare conoscenze relative: limiti ed errori sistematici nel processo di scelta del consumatore vulnerabile. Aspetti interiori, sociali e contestuali dell’errore di decisione. Modelli e filosofie di intervento per il rafforzamento della capacità decisionale del consumatore. Strumenti concettuali e procedurali di prescrizione della decisione e della negoziazione. Sistemi formali, di addestramento e di progettazione del contesto di decisione (“nudging”) per il rafforzamento della capacità decisionale. Approccio interdisciplinare alla tutela del consumatore in riferimento alla politica europea dei consumatori. Il corso si pone inoltre l’obiettivo di sviluppare capacità e abilità che mettano in grado lo studente di: utilizzare le conoscenze acquisite per favorire una decisione di consumo consapevole ed efficace. Delineare linee guida per la progettazione di strategie di comunicazione e di protezione del consumatore. Applicazione degli elementi fondanti del consumer empowerment per favorire consumi sostenibili. Diagnosi e proposte di intervento di protezione del consumatore con approccio interdisciplinare.

8 crediti

Insegnamenti a scelta libera.

Attività formativa di livello magistrale a scelta all'interno dell'offerta formativa del Dipartimento di Economia o, più in generale, dell'Ateneo di Trento. Si consiglia la scelta dell'insegnamento di: "Analisi economica-finanziaria per le imprese turistiche"

8 crediti
Tirocinio e Prova Finale

Tirocinio LM Management della sostenibilità e del turismo

Il tirocinio è un momento fondamentale nel percorso universitario perché permette agli studenti di tradurre nella pratica i contenuti appresi durante i corsi, mettere alla prova le proprie capacità trasversali, sondare i settori lavorativi nei quali si intende inserirsi e costruire la propria carriera lavorativa. Per cominciare con il piede giusto bisogna partire dalle proprie motivazioni, conoscere le proprie competenze e quelle richieste dalle aziende, capire in quale ruolo e con quali mansioni è possibile inserirsi e che cosa si vuole “portare a casa” da questa esperienza. 

Per questo MaST ha avviato una collaborazione con TSM, Trentino School of Management, che attraverso colloqui individuali permetterà a ciascuno studente di progettare e personalizzare il tirocinio, conciliando le proprie aspettative con le esigenze delle aziende. Lo stage, effettuato sotto la guida di un tutor aziendale e di un tutor accademico, potrà essere svolto in ambito locale, nazionale o internazionale.

6 crediti

Prova finale LM Management della sostenibilità e del turismo

La tesi di laurea magistrale costituisce un importante momento di approfondimento critico e di elaborazione individuale di tematiche tipiche del management della sostenibilità e del turismo. E' costituita dall'elaborazione scritta e dalla successiva discussione di una delle seguenti opzioni:

  • l'esplorazione di una tematica all'interno degli ambiti disciplinari di interesse della laurea magistrale, attraverso un approfondito e completo esame delle letteratura, la raccolta di dati e informazioni, la loro analisi e l'elaborazione autonoma degli argomenti;
  • uno studio di progetto, di natura necessariamente applicata ad una realtà aziendale o ad una organizzazione, che consenta al laureando di dimostrare l'effettiva capacità di utilizzare le conoscenze apprese e le competenze sviluppate durante il percorso di studio;
  • una ricerca sul campo cha abbia per oggetto l'applicazione delle conoscenze, le abilità e le competenze acquisite durante il percorso di studio.

Qualsiasi sia l'opzione scelta dallo studente, l'elaborato scritto deve presentare caratteristiche di originalità. Il lavoro finalizzato alla prova finale può essere integrato con il tirocinio formativo.

14 crediti

CFU totali per il conseguimento del titolo: 120

Aggiornato il
21 Agosto 2017