Il corso di laurea magistrale in Materials and Production Engineering forma figure professionali in grado di produrre e gestire l’innovazione tecnologica e ricoprire quindi ruoli tecnici e/o manageriali di alto profilo in contesti che richiedono la conoscenza approfondita delle scienze di base e dell’ingegneria, con particolare riguardo per la caratterizzazione, produzione, sviluppo, utilizzo e progettazione dei materiali.

Tramite la scelta tra diversi curricula, i laureati magistrali in Materials and Production Engineering avranno inoltre modo di ottenere una preparazione particolare in settori caratterizzanti dell’ingegneria industriale, quali, ad esempio: il settore dei biomateriali e delle tecnologie biomediche; il settore dei materiali e dei processi per la produzione, lo stoccaggio e la trasmissione dell’energia; il settore dei materiali e delle tecnologie per l’industria manifatturiera; il settore dei materiali e dei processi per l’industria automobilistica e dei trasporti in genere; il settore dei nano-materiali e delle nano-tecnologie; il settore dell’ingegneria delle superfici; i settori della ricerca operativa e della gestione industriale.

La preparazione sarà completata ed integrata da esperienze di laboratorio, elementi di cultura aziendale forniti tramite seminari, lezioni e tirocini aziendali e da adeguate conoscenze di almeno una lingua straniera dell'Unione europea.

Percorso di doppia laurea

Per gli studenti iscritti al Corso di Laurea Magistrale in Materials and Production Engineering  sono attualmente disponibili programmi di doppia laurea con le seguenti Istituzioni universitarie:

  • KU Leuven e INP Grenoble all'interno del programma EIT Raw Materials
  • Instituto Superior Técnico, Lisboa (Portogallo)
  • TUM, Tecnische Universitat Munchen (Germany)
  • Ecoles Centrales Paris/Lille/Lyon/Nantes/Marseille - Centrale Supelec (Francia).

Tutte le informazioni sui Programmi di Doppia laurea al link Doppio Titolo.