MyUnitn

Human-Computer Interaction aims at investigating people and their actions as a starting point for the purposes of technology design. It provides an effective approach to address the many challenges (public engagement, participation, privacy, emotion) currently faced by computer sciences.

The ultimate goal of the Master is to train a new generation of researchers and professionals, who can understand the complexity of human cognition, behaviour and emotion at a micro-meso- and macro-level and are able to embed this knowledge in new computing artefacts and technologies matching the most diverse human values, interests and needs.

Gli obiettivi formativi specifici della LM in Human-Computer Interaction pongono la comprensione delle persone e delle loro pratiche come momento fondamentale nel disegno della tecnologia con lo scopo ultimo di fornire una prospettiva particolare nell'affrontare molti dei temi critici attualmente incontrati dalle scienze informatiche, quali la consapevolezza, la privacy, il contesto, l'esperienza, l'emozione e la partecipazione. Lo scopo è quello di formare una nuova generazione di ricercatori e professionisti che comprendano la complessità della cognizione, il comportamento e l'emozione umana entro livelli di analisi micro, meso e macro e che siano capaci di incorporare tale conoscenza in prodotti nuovi che possano interfacciarsi con i valori, gli interessi e i bisogni umani che si differenziano notevolmente da individuo a individuo.

Il corso di laurea magistrale in Informatica, in lingua inglese, vuole formare persone in possesso sia di una conoscenza approfondita dei principi teorici alla base delle scienze informatiche, che di competenze specifiche in una delle macro-aree legate alle tecnologie software, ai sistemi e reti, alla bio-informatica, alla multimedialità, ai sistemi dedicati, all’ingegneria dei servizi o alla sicurezza. Il corso di studio prevede l’acquisizione di conoscenze, metodologie e tecnologie specialistiche informatiche che permettono al laureato la pianificazione, la progettazione, lo sviluppo, la direzione lavori, la stima, il collaudo e la gestione d’impianti e sistemi complessi o innovativi per la generazione, la trasmissione e l’elaborazione delle informazioni.

Il corso di laurea in Informatica insegna come trattare (elaborare, memorizzare, trasmettere) l’informazione e come risolvere problemi complessi riguardanti la gestione dell’informazione. Nei primi due anni vengono fornite conoscenze matematiche di base e conoscenze informatiche nel settore della programmazione e degli algoritmi, oltre che nel campo dei sistemi e nella gestione delle informazioni. Al terzo anno si può scegliere fra due percorsi: scienze e tecnologie informatiche, per approfondire le conoscenze informatiche, oppure un percorso interdisciplinare, per chi vuole poi completare la propria formazione nei settori della biologia o della matematica o dell’economia.

The Master of Science in Information and Communication Engineering aims to train professionals to produce and manage technological innovation and fulfill high-profile technical and / or managerial roles in contexts that require in-depth knowledge of Information Engineering disciplines, focusing on specific aspects of telecommunications Engineering.

The Course is divided into three areas:

  1. "Signal Processing and Understanding” Area, aimed to provide vertical expertise in the design and analysis of information for various application areas such as multimedia, environmental remote sensing, assistive technologies and biomedical, digital security and smart cities.
  2. "Wireless and Networking” Area, which aims to provide in-depth expertise in the study, design, and development of wireless systems for communications / radar and telecommunications networks, as well as their application in terrestrial and aerospace
  3. "Business and Information Engineering" Area, that allows to specialize in organizational methods, management and innovation at the enterprise level and the ICT market.

Most courses include laboratory classes to provide students with a thorough practical knowledge, as well as a broad theoretical background on subjects of interest.

Il corso forma laureati in grado di operare efficacemente in team per la progettazione e per la realizzazione di opere del settore civile, in particolare edifici e infrastrutture. Si può scegliere tra un curriculum metodologico e uno professionalizzante: il primo è vincolante per chi vuole proseguire gli studi con una laurea magistrale, il secondo fornisce competenze anche di tipo pratico-operativo.

L’ingegneria civile è una disciplina in forte evoluzione, dove conoscenze e metodologie tradizionali si integrano con tecniche innovative, con l’utilizzo di nuovi materiali e con l’irrinunciabile attenzione ai temi dell’impatto ambientale, della sostenibilità e del risparmio energetico. I professionisti coinvolti devono quindi avere competenze multidisciplinari e la capacità di collaborare all’interno di gruppi di lavoro.

L’ingegnere laureato magistrale in ingegneria civile presso l’Università degli Studi di Trento è una figura professionale in grado di rispondere a queste esigenze, capace di affrontare e risolvere problemi complessi e avanzati dell’ingegneria, nei settori:

  • della progettazione delle strutture in ambito civile e industriale
  • della riabilitazione strutturale e del recupero e conservazione degli edifici
  • della progettazione geotecnica e di opere infrastrutturali
  • della progettazione integrata dell’edificio, con particolare riguardo agli aspetti energetici, impiantistici e del benessere abitativo

Il corso di laurea in Ingegneria dell'informazione e delle comunicazioni insegna a ideare, progettare e realizzare metodi, sistemi e apparati per l’acquisizione, memorizzazione, elaborazione e trasmissione di dati.

L’obiettivo del corso è di creare delle figure professionali con competenze non limitate ad un singolo settore, ma piuttosto con una visione complessiva (sebbene non superficiale) delle diverse metodologie e tecnologie dell’intera area dell’informazione.Il corso di Ingegneria dell'informazione e delle comunicazioni a Trento si caratterizza per un profilo internazionale molto elevato (il 15% circa dei docenti è straniero) e per uno stretto legame con il mondo produttivo (alcuni insegnamenti sono tenuti da professionisti del settore).

Pagine