MyUnitn

Percorso di studio Laurea in Ingegneria dell'ambiente e del Territorio

Il Corso di Laurea in Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio, dopo un percorso comune nel primo anno, si articola in un Curriculum metodologico, pensato per proseguire gli studi universitari in un percorso formativo di livello superiore.

 

Primo anno

Insegnamenti obbligatori

Analisi matematica 1

Introduzione agli argomenti basilari dell'analisi infinitesimale in una variabile (numeri reali e numeri complessi, limiti di successioni e di funzioni, funzioni continue, derivate, approssimazione polinomiale, integrali e integrali impropri, serie numeriche, serie di potenze e serie di Fourier, equazioni differenziali lineari e non lineari). 
12 crediti

Chimica

Il corso si propone un duplice obiettivo: fornire le conoscenze propedeutiche di base della chimica generale sui fenomeni chimici, la struttura e le proprietà dei composti chimici di interesse ambientale e introdurre i fenomeni chimici naturali e le variazioni ambientali causate dall'inquinamento chimico, con l’ausilio di fondamenti di chimica organica e biochimica. Il corso sarà integrato da esercitazioni didattiche in aula e, ove possibile, in laboratorio. Il corso ha finalità metodologiche e professionalizzanti e fornisce allo studente le basi per acquisire i successivi contenuti formativi sulla gestione della qualità ambientale e delle risorse e sulle operazioni di monitoraggio e riqualificazione ambientale. 
9 crediti

Economia applicata all'ingegneria

Il corso ha l’obiettivo di fornire le principali nozioni di microeconomia, permettendo così all’allievo di comprendere nelle sue forme essenziali il comportamento dei principali agenti economici non finanziari (individuo, impresa, pubblica amministrazione) e il funzionamento dei mercati. In particolare si approfondiscono temi in alcuni settori di rilievo per l’allievo ingegnere civile, quali la valutazione economica di progetti di investimento (analisi costi e benefici, analisi del valore) e l’analisi dei mercati immobiliari. Si introduce infine il concetto di azienda: struttura, assetto, economicità, bilancio, strategie di impresa. 
6 crediti

Introduzione all'ingegneria ambientale

Gli obiettivi formativi dell'insegnamento saranno pubblicati non appena disponibili.
1 credito

Fisica I

Scopo del corso è di fornire i fondamenti concettuali ed operativi del metodo sperimentale in fisica. Il corso tratta della cinematica e della dinamica classiche sia del punto materiale sia dei sistemi di punti, arrivando fino alla trattazione della dinamica del corpo rigido. Il corso è integrato da numerosi esercizi di applicazione volti a sviluppare nello studente la capacità di modellare un semplice problema fisico e di trovarne la soluzione. Il corso richiede la conoscenza dei fondamenti del calcolo. L’esame consiste in uno scritto, richiedente la risoluzione di uno o più problemi fisici, e di un orale vertente sia su argomenti teorici sia sulla discussione dello scritto  
9 crediti

Fondamenti di informatica e programmazione

Il corso ha l’obiettivo di fornire allo studente una conoscenza di base dell'Informatica, nei suoi aspetti sia teorici che pratici. In particolare, la finalità principale è quella di fare acquisire allo studente la capacità di progettare e realizzare programmi al calcolatore per risolvere semplici problemi di natura algoritmica.
6 crediti

Geometria e algebra lineare

Il corso intende fornire ai futuri ingegneri elementi di geometria analitica nel piano e nello spazio tridimensionale. L'efficace formalismo dell'algebra lineare sarà introdotto gradualmente, valorizzando l'intuizione visiva e seguendo un approccio operativo. Il principale obiettivo formativo del corso consiste pertanto nell'apprendimento e nella pratica del linguaggio matematico indispensabile per trattare gli enti in uno spazio e le loro trasformazioni.
6 crediti

Geologia

Il corso fornisce agli studenti le conoscenze di base della geologia, necessarie per la comprensione e la soluzione di problemi applicativi di interesse ingegneristico. Attraverso l’apprendimento di queste conoscenze, lo studente è posto nelle condizioni di concorrere alla progettazione di interventi di carattere geologico. Lo studente apprende queste conoscenze attraverso lezioni, esercitazioni ed escursioni sul terreno.  
6 crediti

 

Secondo anno

Insegnamenti obbligatori

Analisi matematica 2 con elementi di statistica

Introduzione agli argomenti basilari dell'analisi infinitesimale in più variabili (Funzioni vettoriali e curve. Derivate parziali e derivate direzionali. Funzioni implicite. Serie di Taylor e approssimazioni. Ottimizzazione, metodo dei moltiplicatori di Lagrange. Integrazione multipla. Campi vettoriali e integrali di linea. Superfici e integrali di superficie. Gradiente, divergenza, rotore. Teoremi di Green, della divergenza e di Stokes).  
9 crediti

Tecnologia dei materiali per l'ambiente + Lab. chimica

L’obiettivo del corso è duplice. Primariamente quello di fornire allo studente le conoscenza propedeutiche di base delle proprietà dei materiali di interesse ingegneristico correlate ai loro processi produttivi e di trasformazione, con particolare attenzione alle interazioni materiale-ambiente e alla durabilità in servizio dei manufatti. La seconda finalità e quella di fornire allo studente, attraverso un approccio prevalentemente sperimentale di laboratorio, i fondamenti del monitoraggio ambientale introducendo le basi della determinazione analitica della qualità ambientale in relazione con i problemi connessi ai diversi processi di produzione industriale, all’interazione dei materiali con l’ambiente, al loro degrado e smaltimento. 
9 crediti

Fisica 2

Il corso si prefigge di fornire agli studenti le conoscenze di base sui fenomeni elettromagnetici e la capacità di usare in modo predittivo le leggi che regolano i suddetti fenomeni. L'elettromagnetismo verrà presentato partendo dalla fenomenologia e con esempi legati agli aspetti di applicazione tecnologica e naturali dei fenomeni. Alla fine del corso lo studente avrà acquisito le quattro equazioni di Maxwell e le avrà applicate a svariati problemi. Il corso è propedeutico a parecchie materie di carattere più professionalizzante; poiché la maggior parte degli studenti, nel proprio percorso didattico, non affronterà in modo sistematico gli sviluppi della materia (ottica ed onde elettromagnetiche), il corso ha l'impegnativo scopo di dare solidi concetti perché lo studente possa approfondire ed affrontare autonomamente problemi che coinvolgono fenomeni elettromagnetici variabili nel tempo. 
6 crediti

Laboratorio didattico di fisica

Scopo de Laboratorio è introdurre gli studenti del 2 anno di Ingegneria alla pratica del laboratorio, all'uso della strumentazione per l'acquisizione di dati sperimentali, al concetto di misura e di incertezza, alle tecniche di base di analisi dei dati (stima dei parametri, ricerca di relazioni tra grandezze fisiche, propagazione degli errori, verifica dei modelli).
1 crediti

Ingegneria sanitaria

Il corso introduce gli studenti all’ingegneria sanitaria e, più in generale, alle problematiche ambientali. Gli studenti vi acquisiscono pertanto conoscenze di base. Vengono forniti elementi conoscitivi che integrano aspetti tecnologici, applicativi e specialistici che consentono la comprensione delle interazioni tra attività antropiche ed ambiente e successivamente, all’interno del percorso formativo completo, l’acquisizione di strumenti rivolti alla gestione delle problematiche ambientali. Lo studente viene sollecitato alla discussione di casi/situazioni contingenti e coinvolto (singolarmente o in gruppi) nell’approfondimento e presentazione di specifici aspetti ambientali. 
6 crediti

Fisica tecnica

Il corso ha l’obiettivo di introdurre l’allievo alla conoscenza della termodinamica, in generale, approfondendo in particolare la termodinamica dell’aria umida e dell’atmosfera e quindi fornendo i principi fondamentali del condizionamento ambientale. Inoltre sono trattati i principi della trasmissione del calore, in regime stazionario e variabile, e introdotti i metodi numerici di soluzione. Una parte del corso è dedicata all’acustica applicata, con particolare riferimento alle implicazioni nel settore delle costruzioni civili.
9 crediti

Topografia

La disciplina della Topografia ha un carattere prevalentemente pratico e applicativo. Ciò non ostante risulta necessario inserire nel corso alcuni argomenti di carattere di base che tradizionalmente non vengono impartiti negli altri corsi frequentati dallo studente (nozioni sul trattamento statistico delle misure). Le conoscenze acquisite nel corso hanno un autonoma rilevanza per chi dovrà occuparsi professionalmente di rilevamento del territorio, ma hanno anche una valenza complementare e di supporto per altri ambiti applicativi in cui sia necessario svolgere rilievi dedicati a scopi specifici o utilizzare coscientemente e criticamente i prodotti di rilievi svolti da altri e i prodotti cartografici. Lo studente acquisisce conoscenze attraverso lezioni frontali e studio autonomo, acquisisce abilità operative con le attività di esercitazioni strumentali ed esercitazioni di elaborazione di dati. 
9 crediti

Fondamenti di meccanica razionale

Introdurre gli argomenti base della meccanica razionale: algebra vettoriale e vettori applicati, geometria delle masse, statica ed equazioni del moto per i sistemi vincolati più significativi (punto materiale, corpo rigido, sistemi olonomi), equazioni cardinali, conservazione dell'energia meccanica. 
6 crediti

Lingua inglese B2

 
3 crediti

 

Terzo anno

Insegnamenti obbligatori

Meccanica dei fluidi

L’insegnamento fornisce le nozioni di base della meccanica dei fluidi. Nella prima parte del programma vengono illustrati i fondamenti fisico-matematici della disciplina, mentre nella seconda parte vengono illustrate le applicazioni più importanti all’idraulica. L’insegnamento ha soprattutto un ruolo di base, propedeutico a molte delle applicazioni che verranno poi affrontate nei corsi di laurea specialistica dei settori dell’Ingegneria Civile ed Ambientale. Durante il corso lo studente impara ad elaborare in un contesto applicativo gli strumenti di base che gli sono stati forniti dalle discipline dell’area delle matematiche e della fisica. Il corso è integrato da una serie di esercizi applicativi aventi lo scopo di esercitare lo studente a risolvere dal punti di vista quantitativo anche alcune applicazioni.  
12 crediti

Scienza delle costruzioni

Il corso si propone di illustrare i principi fondamentali riguardanti la meccanica dei solidi e delle strutture in regime elastico lineare e la resistenza dei materiali, fornendo le basi concettuali e i metodi per studiare il comportamento delle strutture ed accertarne la sicurezza in presenza di carichi assegnati. L'impostazione data al corso intende conciliare differenti esigenze: sviluppare con rigore le basi teoriche della disciplina; chiarire il significato fisico dei modelli strutturali introdotti, riconoscendone i limiti di applicabilità; fornire agli allievi capacità pratico-operative su tutti gli argomenti trattati. 
12 crediti

Idrologia

Il corso fornisce le conoscenze di base necessarie alla comprensione dei principali processi idrologici che sottendono la generazione dei deflussi, le interazioni fra suolo vegetazione e atmosfera, nonché la dinamica delle acque sotterranee. Esso fornisce, inoltre, gli strumenti necessari allo svolgimento di studi idrologici per la progettazione di opere idrauliche e di interventi sul territorio che interagiscono con i corpi idrici e per la gestione delle risorse idriche. L’allievo verrà guidato alla comprensione ed alla valutazione quantitativa dei flussi idrologici, come ad esempio le portate dei corpi idrici e gli scambi di vapore con l’atmosfera, compreso il calcolo dei parametri assunti alla base della progettazione delle opere idrauliche. Alla fine del corso l’allievo sarà in grado di comprendere e valutare criticamente gli studi idrologici.
6 crediti

Geotecnica

Il corso affronta il problema del comportamento idraulico e meccanico dei terreni alla scala dell’elemento di volume e della caratterizzazione geotecnica dei terreni sulla base di indagini in sito e prove geotecniche in laboratorio ed in sito. L’obiettivo è di fornire le conoscenze di base propedeutiche ai corsi più avanzati riguardanti l’analisi e la progettazione di strutture geotecniche 
9 crediti

Ecologia

Il corso si propone di fornire allo studente: - conoscenze di base che consentono di affrontare in un'ottica ecologica i problemi di protezione e pianificazione del territorio, nonché di gestione delle risorse naturali. In tal senso vengono analizzati i principali fattori dell'ambiente e la loro influenza sugli ecosistemi terrestri, con particolare riferimento a quelli propri del territorio di montagna. - conoscenze sulla struttura e sul funzionamento dell'ecosistema, al fine di evidenziare l'importanza dei meccanismi di autoregolazione oltre che le interrelazioni fra le diverse cenosi 
9 crediti

Insegnamenti a scelta

Insegnamenti a scelta offerti dal corso di studio oppure altri insegnamenti offerti dai corsi di laurea  triennale in Ing. per l'Ambiente e il Territorio e Ing. Civile, previa  richiesta allla Commissione di area didattica per approvazione. 
12 crediti

Altre attività

altre attività
4 crediti

Prova finale

Discussione orale di un tema scelto dallo studente all’interno di una lista di argomenti predisposta dal Collegio di Area Didattica.
3 crediti

 

Aggiornato il
31 Maggio 2019