Le attività didattiche di:

  • "Lingua"
  • "Lingua e traduzione"
  • "Linguistica"

prevedono due tipi di lezioni, le lezioni delle esercitazioni linguistiche e le lezioni del corso, e due tipi di prove, la prova delle competenze linguistiche e la prova finale.

Esercitazioni linguistiche

Le esercitazioni linguistiche, tenute dagli esperti linguistici madrelingua, sono organizzate in gruppi di massimo 40 studenti e studentesse: per frequentarle è necessario scegliere un gruppo secondo le modalità e le scadenze indicate nei documenti qui allegati. 

Nel 1° e nel 2° anno di corso è obbligatorio frequentare le esercitazioni per almeno il 65% delle ore totali programmate. 
Nel 3° anno di corso non c'è obbligo di frequenza delle esercitazioni.

Esonero dalla frequenza obbligatoria alle esercitazioni linguistiche

È possibile essere esonerati dalla frequenza obbligatoria delle esercitazioni linguistiche in alcuni casi:

  • per motivi di lavoro
  • per gravi motivi di salute: casi documentati con specificata l'impossibilità di poter frequentare, in misura anche minima (non sono considerati casi episodici di indisposizione o malattia che comportano un’assenza inferiore al 35%)
  • per la partecipazione al programma di mobilità internazionale (Erasmus+, accordi bilaterali internazionali,...)
  • per tirocinio

Per essere esonerati è necessario compilare la Domanda esonero esercitazioni linguistiche 2023/2024:

  • per le esercitazioni linguistiche del 1° semestre del 1° anno e del 2° anno, dal 15 settembre ore 13.00 al 31 ottobre 2023
  • per le esercitazioni linguistiche del 2° semestre del 1° e del 2° anno, entro il 5 maggio 2024

L’esonero dall’obbligo di frequenza è annuale al primo anno e semestrale al secondo anno.

In questi casi è comunque obbligatorio il superamento della prova di competenza linguistica.

Per ulteriori informazioni sulla procedura da seguire per la presentazione corretta della domanda, è possibile rivolgersi alle studentesse annagiulia.ceron [at] studenti.unitn.it (dott.ssa Anna Giulia Ceron) e elena.fonte [at] studenti.unitn.it (dott.ssa Elena Fonte) contattandole via email per concordare, eventualmente, anche un confronto in videochiamata.

Esonero dalla frequenza obbligatoria alle esercitazioni linguistiche e esonero dalla prova di competenze linguistiche

Solo per le attività didattiche di “Lingua” del 1° anno è possibile ottenere l’esonero dalla frequenza obbligatoria delle esercitazioni linguistiche e dal sostenimento della prova delle competenze linguistiche presentando un certificato linguistico internazionale, conseguito da meno di 5 anni, valutato come idoneo dai docenti e dalle docenti titolari degli insegnamenti del 1° anno.

Il certificato va inviato via email dal 25 settembre al 31 ottobre 2023 a:

Prova finale

Le prove di “Lingua”, “Lingua e traduzione” e di “Linguistica” si compongono di due parti:

  • le competenze linguistiche, verificate con una prova parziale, servono per accertare che studenti e studentesse abbiano livello linguistico previsto per l'anno di corso corrispondente. Sono obbligatorie per tutti, anche per chi è stato esonerato dalla frequenza obbligatoria delle esercitazioni linguistiche. Sono propedeutiche all'esame finale.
  • l’esame finale.

Superata la prova delle competenze linguistiche, hai 3 anni (6 semestri) per superare l'esame finale senza dover ripetere la prova di competenze.

Le propedeuticità, cioè se ci sono e quali sono gli esami che è necessario superare prima di sostenerne altri, sono indicate nel Manifesto degli studi. 

Gli esami di lingua e le rispettive prove di competenze linguistiche devono essere sostenuti in ordine progressivo.

Esempio:

  • per poter sostenere l’esame di Lingua inglese 1 è obbligatorio aver prima superato la prova di competenza linguistica di Lingua inglese 1
  • per poter sostenere la prova di competenza di Lingua inglese 2 è obbligatorio aver superato la prova di competenza linguistica di Lingua inglese 1 e l’esame di Lingua inglese 1.