MyUnitn
  • Livello: Laurea di secondo livello
  • Classe del corso: LM-89 - Storia dell'arte
  • Interateneo con Università di Verona
  • Lingua in cui si tiene il corso: italiano
  • Modalità di accesso: libero, con verifica dei requisiti di ammissione
  • Sede: Università di Verona 

Dall'anno accademico 2018/2019 la sede amministrativa sarà l'Università di Trento per 3 anni accademici (2018/2019, 2019/2020, 2020/2021). Per il triennio 2015/16, 2016/17 e 2017/18 la sede amministrativa è stata l'Università di Verona.

Il nuovo corso di studi, che sostituisce la precedente laurea magistrale interclasse in Archeologia e Storia dell’arte (LM2 e LM89) denominata Conservazione e gestione dei beni culturali, corrisponde a un progetto strategico volto a rafforzare la formazione magistrale nel campo della Storia dell’arte e dello spettacolo grazie alla sinergia con l’Ateneo di Verona, con il quale è già attiva da qualche anno anche la laurea magistrale in Scienze storiche.

Il corso magistrale in Arte intende formare laureati capaci di ricoprire ruoli di responsabilità nella tutela, nella gestione, nella valorizzazione e nella divulgazione del patrimonio artistico e culturale.

Il percorso formativo prevede la possibilità di scegliere tra un numero consistente di insegnamenti riguardanti le discipline storico-artistiche, dal Medioevo all’età contemporanea, ma anche della musica e dello spettacolo. Alle lezioni in aula si affiancheranno visite ai complessi monumentali del territorio e viaggi di studio presso musei e monumenti italiani e stranieri.

Gli studenti potranno seguire liberamente i corsi e sostenere i relativi esami tanto nella sede di Trento quanto in quella di Verona e potranno sperimentare sul campo le conoscenze acquisite grazie a stage e tirocini presso i musei e gli enti territoriali preposti alla tutela e alla valorizzazione del patrimonio artistico.

Aggiornato il
25 Luglio 2016