MyUnitn

Il corso

Il corso di laurea magistrale in Economia e Legislazione d’Impresa si propone, anche in funzione dei requisiti di conoscenza richiesti all’ingresso, di formare laureati magistrali pronti ad affrontare la professione del commercialista ai massimi livelli di qualificazione o in ruoli di responsabilità nell’amministrazione di imprese di ogni dimensione.
La laurea magistrale in Economia e Legislazione d’impresa è stata progettata, in modo coordinato con la laurea (triennale) in Amministrazione aziendale e diritto in collaborazione con tutti gli ordini professionali del Veneto, Trentino-Alto Adige/Süd Tirol e Friuli-Venezia Giulia, per preparare nel modo migliore l’accesso alla professione del Commercialista. 

Obiettivi formativi

Il corso di laurea magistrale in Economia e Legislazione d’Impresa (classe di laurea LM-77) offre corsi per acquisire conoscenze e capacità applicative nei campi:

  • dell’amministrazione aziendale, dei sistemi di rilevazione e rappresentazione contabile;
  • delle norme giuridico in ambito commerciale, del lavoro e delle procedure concorsuali;
  • delle norme e del processo tributario anche in una prospettiva sovranazionale;
  • della finanza e della gestione finanziaria delle imprese;
  • delle operazioni straordinarie d’impresa;
  • della revisione e certificazione contabile.

Dopo la laurea?

L' occupazionale naturale dei laureati in Economia e legislazione d’impresa é la professione del commercialista in autonomia o all’interno di aziende e società di consulenza professionali. Il laureato inoltre è dotato di ottime competenze per assumere ruoli di responsabilità nell’ambito dell’amministrazione di imprese operanti in una dimensione nazionale e sovranazionale, e svolgere attività nel campo della revisione contabile in società del settore.

La collocazione tipica d'ingresso dei laureati in Economia e Legislazione d’Impresa è all’interno di:

  • studi professionali di varia dimensione e articolazione;
  • aziende operanti nel campo della revisione e certificazione contabile;
  • imprese di ogni dimensione, nazionali e multinazionali, con ruoli di amministrazione;
  • organizzazioni senza scopo di lucro;
  • enti e amministrazioni pubbliche.

Le informazioni per l'abilitazione alla professione di dottore commercialista sono disponibili a questo link

 

Aggiornato il
17 Marzo 2017