Per iscriversi al corso di Laurea Magistrale in Filosofia e linguaggi della modernità è necessario essere in possesso di un titolo di studio di primo livello (o di un titolo estero considerato valido ai fini dell'ammissione a un corso di laurea magistrale italiano) e determinati requisiti curriculari.

L’ammissione al corso è regolata in questo modo:

  • i cittadini non-EU non residenti in Italia devono partecipare a un bando di selezione
  • i cittadini UE o non UE residenti in Italia devono partecipare a una valutazione dei requisiti curriculari.

Iscrizioni anno accademico 2020/2021 

Cittadini non-EU non residenti in Italia 

Candidatura: dal 21 novembre 2019 fino al 20 febbraio 2020 ore 12.00 (GMT+1)
Bando e procedura di ammissione

Cittadini UE e non UE residenti in Italia 

I cittadini UE e i cittadini non UE residenti in Italia accedono al corso tramite la verifica dei requisiti curriculari e della preparazione personale. Fai la domanda di verifica dei requisiti curriculari e leggi le informazioni sulla pagina Ammissione laurea magistrale in Filosofia e linguaggi della modernità 2020/2021.

Aggiornato il
10 Aprile 2020