Tirocinio

Il tirocinio formativo è un periodo di formazione professionale, svolto dallo studente all’interno del proprio percorso universitario, allo scopo di realizzare momenti di alternanza tra studio e lavoro e di agevolare le future scelte professionali. Ha il fine di favorire la conoscenza diretta del mondo del lavoro, di aspetti nuovi e/o tendenzialmente innovativi delle professioni, delle tecnologie e dell’organizzazione del lavoro.

Il tirocinio può essere svolto, compatibilmente con il percorso di studio, in due diverse modalità:

  • Tirocinio interno, presso l’Università
  • Tirocinio esterno, ovvero tirocinio formativo in azienda o ente esterno (comunemente detto anche "stage").

Possono accedere al tirocinio gli studenti regolarmente iscritti al corso di laurea, che abbiano acquisito, salvo deroghe motivate, approvate dal Consiglio del Dipartimento, un numero minimo di crediti formativi:

  • 90 CFU per le Lauree di Primo Livello
  • 30 CFU per le Lauree Magistrali

Tirocinio interno

Il tirocinio interno è un periodo di formazione atto a integrare il percorso universitario e a orientare le future scelte professionali dello studente, ma, a differenza del tirocinio esterno, viene svolto nell'ambito del Dipartimento di appartenenza o all'interno di un ente che collabora con il Dipartimento stesso.

Gli studenti che intendono svolgere un tirocinio interno devono seguire la procedura sotto riportata:

Avvio tirocinio

  • Accertarsi di aver acquisito il numero minimo di crediti formativi
  • Individuare e mettersi in contatto con un docente per chiedere la sua disponibilità a supervisionare il tirocinio
  • Concordare l'argomento e il programma del tirocinio con il docente supervisore
  • Compilare il modulo "Attestazione avvio tirocinio" (disponibile nel box download) che attesti l'avvio del tirocinio interno e consegnarlo presso l’Ufficio Offerta Formativa e Gestione Studenti – Matematica, Fisica, Biologia e Ingegneria dell’Informazione.

N.B. Il modulo "Attestazione avvio tirocinio" è necessario solo nel caso in cui l’attività di tirocinio interno non sia legata ad un lavoro di tesi.

Conclusione tirocinio

  • Al termine del periodo di tirocinio, lo studente è tenuto a presentare una relazione conclusiva che deve essere approvata dal docente supervisore attraverso la firma del modulo “Dichiarazione di fine tirocinio" (disponibile nel box download). Lo studente è esonerato dalla redazione di una relazione finale qualora il tirocinio faccia parte integrante del lavoro dell’elaborato per la prova finale.
  • Deve inviare via email il modulo "Dichiarazione di fine tirocinio" e la relazione conclusiva (salvo i casi dove lo studente è esonerato da redazione di una relazione finale) all’Ufficio Offerta Formativa e Gestione Studenti (supportostudentipovo [at] unitn.it) entro la scadenza della verbalizzazione degli esami come specificato nel Regolamento di Prova finale e conseguimento titolo.

Tirocinio esterno

Per attivare un tirocinio esterno, gli studenti devono, salvo deroghe motivate approvate dal Consiglio del Dipartimento:

  • Accertarsi di aver acquisito il numero minimo di crediti formativi
  • Contattare l'Ufficio Job Guidance, l’ufficio a cui compete l’attivazione, gestione e monitoraggio del tirocinio presso le aziende.

Nota: Gli stage presso la Fondazione Bruno Kessler (FBK) sono considerati tirocini esterni.

Per opportunità di tirocinio all'estero si faccia riferimento alla pagina: Tirocini all'estero

Per opportunità di tirocinio nell'ambito del Programma Erasmus+ si faccia riferimento alla pagina: Erasmus+ Studio e Tirocinio

Delegato per le attività di tirocinio e stage: Luca Turchet

Aggiornato il
12 Maggio 2020