Gli studenti della Laurea Magistrale in European and International Studies (MEIS) sono tenuti a rispettare alcune regole che disciplinano vari aspetti della vita della Scuola.

Regolamenti

L'esame finale per il conseguimento del titolo del Master in European and International Studies - MEIS consiste nella valutazione e discussione di una tesi scritta su uno degli argomenti trattati durante il corso, secondo il "regolamento dell'esame di laurea" (Final exam regulatios) pubblicato qui sotto.

Maggiori informazioni sono disponibili alla pagina Laurearsi.

Tirocini e altre attività

Il programma di insegnamento del MEIS può essere integrato da un tirocinio e da Summer School o attività assimilabili. Prima di partecipare a tali attività, gli studenti del MEIS devono ottenere l’approvazione da parte del Delegato per i tirocini. I rispettivi moduli sono scaricabili qui di seguito e vanno inviati alla Segreteria del MEIS: rosalia.amico [at] unitn.it
Per ulteriori informazioni fare riferimento al documento ‘Guidelines for Internships, Summer Schools and Similar Activities’, scaricabile qui sotto o contattare la Segreteria del MEIS.

Non saranno riconosciute attività che non rispettano queste linee-guida, i regolamenti di UniTrento o che non siano state autorizzate preliminarmente dal Delegato del MEIS.

La Linee guida per lo svolgimento di attività di ricerca in aree a rischio contengono indicazioni importanti circa:

  1. gli obblighi in capo ai soggetti che intendono svolgere attività di ricerca
  2. i limiti alle attività che possono essere autorizzate
  3. le raccomandazioni per la prevenzione di rischi di varia natura
  4. i suggerimenti in materia di comportamenti da mantenere durante la permanenza nel luogo in cui si svolge la ricerca.

Queste linee guida devono informare l'attività di ricerca in aree a rischio in qualunque forma si realizzi, sia essa autonoma, sia essa sotto la supervisione di un/una docente, ecc. Queste linee guida sono principalmente orientate alla prevenzione del rischio ma le numerose indicazioni in esse contenute rappresentano anche uno strumento di formazione di cui il corpo studentesco deve prendere visione prima di svolgere ogni attività.

Aggiornato il
8 Ottobre 2019