Primo anno

Insegnamenti obbligatori

Insegnamento Crediti (CFU)

Istituzioni di diritto privato I

Il corso si propone di far acquisire le conoscenze delle nozioni, delle fonti e delle regole giuridiche fondamentali che appartengono all’area del diritto privato allo scopo, tra l’altro, di familiarizzare il discente con l’uso degli strumenti metodologici necessari per l’analisi e la risoluzione delle problematiche giuridiche.

9

Istituzioni di diritto romano

Il corso intende valorizzare le potenzialità e le peculiarità della materia per la formazione del giurista moderno. Per queste ragioni — secondo una prospettiva storica, che tenga conto della evoluzione del diritto privato e processuale romano dalla fondazione di Roma (753 a.C.) fino alla morte dell'imperatore Giustiniano (565 d.C.) — si tenderà a cogliere gli elementi creativi dell'esperienza giuridica romana (legislazione, interpretazione giurisprudenziale, attività onoraria dei magistrati), intesa quale fondamento del sistema civilistico europeo.

9

Filosofia del diritto

Scopo dell'insegnamento è di fornire allo/la studente/ssa gli strumenti critici per riflettere sui presupposti culturali ed i principi regolatori della esperienza giuridica. L’investigazione filosofica, attraverso il ricorso alle fonti classiche moderne e contemporanee, permetterà anche di impostare il problema del ragionamento giuridico.

9

Sistemi giuridici comparati

Sistemi giuridici comparati offre allo/la studente/ssa un percorso introduttivo al diritto comparato. Tale percorso mira innanzitutto ad assicurare la conoscenza della metodologia della comparazione, la cui padronanza costituisce condizione necessaria tanto per consentire agli studenti di avvicinarsi, in una fase più avanzata del loro percorso di studio, alle diverse aree della comparazione (diritto privato comparato, diritto costituzionale comparato, diritto anglo-americano ecc.) quanto per affrontare lo studio dei diversi sistemi giuridici presenti nel panorama giuridico mondiale.

9

Istituzioni di diritto dell’Unione Europea

Il corso mira a fornire le conoscenze di base del diritto dell’Unione Europea e del suo rapporto con il diritto interno.

9

Istituzioni di diritto pubblico

Il corso intende offrire agli studenti la conoscenza dei fondamenti costituzionali del nostro ordinamento, mediante un approccio attento ad ogni novità istituzionale, permettendo, nel contempo, di acquisire la padronanza degli strumenti per a ricerca delle norme giuridiche.

9

 

Secondo anno

Insegnamenti obbligatori

Insegnamento Crediti (CFU)

Diritto costituzionale

Il corso intende fornire una comprensione critica e approfondita dei profili organizzativi e funzionali della giurisdizione ordinaria e costituzionale nel contesto dello Stato costituzionale di diritto, quali si presentano sia nell’ordinamento italiano che in altri ordinamenti statuali europei, in rapporto altresì con la giurisprudenza della Corte di Giustizia e della Corte europea dei diritti dell’uomo: la pluralità delle giurisdizioni - di costituzionalità interna e di conformità comunitaria e convenzionale - contribuisce a rendere più complesso il sistema delle garanzie e a valorizzare, in particolare, il ruolo della giurisprudenza costituzionale e del diritto vivente presente e operante negli ordinamenti studiati.

9

Diritto internazionale

Il corso di diritto internazionale mira a fornire una conoscenza delle caratteristiche di fondo dell’ordinamento giuridico internazionale.

9

Economia politica

Obiettivi del corso sono i seguenti: fornire, attraverso lo studio della teoria microeconomica, alcuni strumenti utili a capire la varietà della struttura istituzionale di un sistema economico; spiegare il modo in cui le risorse scarse vengono destinate ai diversi usi attraverso una particolare istituzione e cioè i mercati (perfettamente o imperfettamente concorrenziali); illustrare una teoria del comportamento umano utilizzabile per l'analisi del diritto.

9

Storia del diritto medievale e moderno I

Il corso mira ad offrire agli studenti un ampio profilo della tradizione giuridica occidentale, dedicando una specifica attenzione ai movimenti dottrinali, alle forme e alle tecniche della letteratura giuridica nel lungo processo di formazione della modernità giuridica, dall’età del diritto comune all’umanesimo giuridico, dal giusnaturalismo moderno all’avvento degli ordinamenti nazionali, fino alla crisi della statualità del diritto.

9

Diritto penale

L'obiettivo del Corso è quello di offrire gli strumenti per un confronto tra i principi del diritto penale italiano e quelli dei principali sistemi penali, con particolare riferimento agli ordinamenti europei e nordamericani.

9

Istituzioni di diritto privato II

Il corso di Istituzioni di diritto privato II rappresenta una diretta prosecuzione del corso istituzionale del primo anno.

9

 

Terzo anno

Insegnamenti obbligatori

Insegnamento Crediti (CFU)

Diritto amministrativo

Obiettivo del corso è far emergere dall'esperienza giuridica le ragioni di un diritto speciale relativo alle pubbliche amministrazioni, parzialmente differenziato per principi giuridici e regole d'azione rispetto alla ordinaria regolamentazione dei rapporti intersoggettivi.

9

Diritto civile

Attraverso lo studio approfondito del diritto dei contratti, il corso si propone di rendere familiari i metodi della riflessione civilistica, e di agevolare l’apprendimento di alcune delle abilità proprie del giurista: comprensione del testo, interpretazione del testo, applicazione della regola al caso (problem solving), redazione del testo.

7

Diritto commerciale

Il Corso commerciale esamina la disciplina dell’impresa e delle società, tenendo conto sia dell’ordinamento comunitario sia di alcune tra le più significative esperienze straniere.

9

Diritto del lavoro

Il corso affronta i problemi della regolazione giuridica delle attività e dei rapporti di lavoro (subordinati, autonomi e prestati in modo personale). Il contesto riguarda i principali sistemi giuridici europei della tradizione di civil e common law. L’ordinamento italiano viene trattato alla luce delle radici europee e delle prospettive dell'integrazione comunitaria in atto.

12

Diritto penale avanzato

Il Corso ha ad oggetto la parte speciale del diritto penale. Obiettivo essenziale è quello di introdurre lo/la studente/ssa al lavoro tecnico di interpretazione delle norme configuranti i reati nella consapevolezza della loro contestualizzazione.

6

Esami a scelta vincolata in attività affini e integrative

In rispetto delle eventuali obbligatorietà previste dal piano di studio prescelto e in conformità a quanto annualmente offerto dal manifesto degli studi della Facoltà.

24

 

Quarto anno

Insegnamenti obbligatori

Insegnamento Crediti (CFU)

Procedura civile

Il corso mira a offrire le metodologie argomentative e gli strumenti teorico-pratici atti a comprendere l'applicazione delle norme sostanziali civili nel processo e, così, la dimensione “clinica” del diritto civile.

14

Procedura penale

Il corso intende fornire gli strumenti per un’adeguata comprensione del sistema processuale penale, con particolare attenzione alla disciplina del procedimento-processo in primo grado.

14

Diritto romano e fondamenti del diritto europeo

Con il corso di “Fondamenti (romanistici)del diritto europeo” si intende offrire ai discenti soprattutto un metodo di ricerca che coniuga le discipline storiche con quella della comparazione giuridica al fine di individuare i fondamenti dei diritti europei attuali. In questa direzione la conoscenza storica dei fondamenti del diritto europeo è in grado di fornire un parametro critico di raffronto dell’attuale quadro concettuale giusprivatistico e si rivela, inoltre, un’importante ed utile chiave di lettura per la comprensione delle identità e delle differenze esistenti sia all’interno dei singoli ordinamenti di civil law, sia in rapporto con le tradizioni di common law.

6

Storia del diritto medievale e moderno II

Il corso ha carattere monografico ed è dedicato all’approfondimento di istituti giuridici particolarmente significativi.

6

Diritto commerciale avanzato

Il Corso approfondisce singoli istituti e/o settori del diritto commerciale.

6

 

Quinto anno

Insegnamenti obbligatori

Insegnamento Crediti (CFU)

Diritto processuale amministrativo

Il corso ha per oggetto la disciplina del processo amministrativo e degli istituti che lo caratterizzano. Esso si propone l’obiettivo di fornire agli studenti la strumentazione necessaria per la comprensione teorica e applicativa dei meccanismi della tutela giurisdizionale amministrativa, anche in una prospettiva di analisi comparata delle soluzioni presenti in altri sistemi.

9

Diritto tributario

Fornire attraverso lo studio dei principi generali del diritto tributario strumenti per apprendimenti pratici. Far comprendere l’evoluzione odierna dei tributi.

6

Altre attività (tra esami a scelta dello/la studente/ssa, competenze linguistiche, abilità informatiche, laboratori applicativi, corsi liberi e stage)

5 cfu: per la conoscenza di una lingua straniera / 18 cfu: da acquisire nell’offerta formativa annuale della Facoltà di Giurisprudenza e/o dall’offerta formativa annuale dell’Ateneo con attività didattiche che prevedono una valutazione in trentesimi / 10 cfu: da acquisire nell’offerta formativa annuale della Facoltà di Giurisprudenza e/o dall’offerta formativa annuale dell’Ateneo anche con attività valutate con giudizio / 3 cfu: per ulteriori attività formative (art. 10, comma 5, lettera d – stage, ulteriori competenze linguistiche, abilità informatiche)

36

Prova finale

La prova finale costituisce la verifica dell’acquisizione di adeguate conoscenze di metodo e di contenuti culturali, scientifici e professionali per la formazione del giurista e consiste normalmente nella presentazione di una tesi e nella sua discussione di fronte a una commissione. La tesi consiste in una trattazione esauriente, critica e originale, che riveli capacità di ricerca autonoma, maturità metodologica e di giudizio, conoscenze giuridiche e interdisciplinari.

22

Un insegnamento a scelta

Insegnamento Crediti (CFU)

Filosofia del diritto – corso avanzato

Il corso costituisce una fase avanzata e specialistica della riflessione filosofico-giuridica avviata nelle sue linee generali durante il corso base.

6

Metodologia della scienza giuridica

Il corso costituisce una fase avanzata e specialistica della riflessione filosofico-giuridica avviata nelle sue linee generali durante il corso base.

6
Aggiornato il
2 Maggio 2019