Per conseguire il titolo di laurea magistrale in Giurisprudenza devi acquisire 300 CFU (crediti formativi universitari), così composti:

  • gli esami fondamentali indicati nel piano di studio secondo le propedeuticità indicate nel Regolamento didattico e nella Guida della Facoltà di Giurisprudenza. Rispettare le propedeuticità è necessario per sostenere gli esami dal secondo anno in poi e i complementari dal terzo anno in poi
  • gli esami complementari previsti dal terzo anno in poi:
    • per chi si è immatricolato/immatricolata dall'a.a. 2021/2022 (Ordinamento 2021) 6 esami complementari
    • per chi si è immatricolato/immatricolata fino all'a.a. 2020/2021  (Ordinamento 2011) 7 esami complementari
  • le "altre attività formative" a tua scelta, per un totale di 13 CFU così suddivisi:
    • 3 CFU da scegliere tra corsi liberi, laboratori applicativi, tirocini professionali, abilità informatiche o ulteriori abilità linguistiche dal 1° anno
    • 10 CFU da scegliere tra le attività del punto precedente o tra ulteriori esami complementari non già inclusi tra quelli obbligatori. Gli esami complementari si possono scegliere e sostenere solo dal 3° anno in poi.
  • una lingua straniera a livello B1 (5 CFU) dal 1° anno
  • la prova finale con l’elaborazione e la discussione di una tesi di laurea (22 CFU).

L'aspetto europeo e transnazionale è inoltre valorizzato dalla possibilità di

Guide della Facoltà

La Guida della Facoltà di Giurisprudenza contiene tutte le informazioni per conoscere l'organizzazione del percorso formativo, gli insegnamenti attivati ogni anno, le modalità per scegliere i percorsi e definire il piano di studio, le opportunità formative offerte dalla Facoltà.

Offerta formativa, Syllabus dei corsi

Nei Syllabus trovi le informazioni sul programma di ciascuna attività formativa, la bibliografia, i docenti, il numero di crediti (CFU - Crediti Formativi Universitari), il Settore Scientifico Disciplinare (SSD), eventuali propedeuticità e le modalità di svolgimento dell’esame.

Puoi consultare i Syllabus degli insegnamenti in Esse3

Piano di studio

Per poter avere le attività formative nel tuo libretto e sostenere i relativi esami è necessario presentare il piano di studio in uno dei due periodi stabiliti ogni anno accademico.

La Guida alla Facoltà di Giurisprudenza indica le propedeuticità e le regole per definire il piano di studio.

Appelli d'esame

Calendario, orari lezioni e iscrizione laboratori e corsi liberi

L'anno accademico è suddiviso in due semestri, periodi durante i quali si svolgono le lezioni.
I periodi di lezione sono intervallati da periodi di esami (sessioni d'esame).
La didattica è sospesa anche in concomitanza di festività infrasettimanali, vacanze natalizie e pasquali, per la sessione di laurea straordinaria di marzo e per le prove intermedie.

Risorse per la didattica e lo studio

Tutorato

È attivo il servizio di tutorato: studenti e studentesse iscritti ai corsi di laurea magistrale e/o particolarmente preparati in determinate materie di studio sono a disposizione per supportare altri studenti/studentesse nel percorso universitario.

Aggiornato il
30 Agosto 2022