News 

Il corso di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia è un corso interateneo dell’Università di Trento e dell’Università di Verona.

L’istituzione di questo corso a Trento significa rispondere all’esigenza di formare nuovi medici preparati a rispondere alla domanda di salute nel futuro.

La scelta di attivare un corso di laurea in Medicina e Chirurgia nasce dal dibattito culturale e scientifico sull'impatto di due importanti aree di innovazione scientifica, sociale e tecnologica sulla medicina: quella derivante dalle scienze della vita e quella proveniente dall’area delle tecnologie informatiche, digitali e della microelettronica. Oltre al profilo medico tradizionale, il corso formerà medici con profili tecnologici innovativi, capaci di accogliere la domanda di salute e di benessere della popolazione contemporanea.

L’organizzazione didattica è fortemente integrata, flessibile e modificabile, un vero e proprio laboratorio di sperimentazione scientifica che vuole promuovere negli studenti e nelle studentesse la capacità di acquisire conoscenze in modo integrato e di mantenerle vive a lungo termine. L’approccio metodologico è orientato all’insegnamento e apprendimento basato sull’esperienza fin dai primi anni del corso ed è strumento di orientamento e accompagnamento verso la professione medica. L’inserimento delle laureate e dei laureati nel mondo del lavoro è favorito negli ultimi due anni di corso grazie ai tirocini professionalizzanti e all’internato per la tesi di laurea.

La ricerca in ambito biomedico, sviluppata negli ultimi 10 anni dal Dipartimento in Biologia Cellulare, Computazionale ed Integrata (CIBIO) e dal Centro interdipartimentale Mente e Cervello (CIMeC) dell’Università di Trento,e le numerose collaborazioni in ambito accademico e scientifico con l’Università di Verona, formano una solida base per il corso di studio che parte dall’anno accademico 2020/2021.

Le competenze già esistenti presso l’Università di Trento e di l’Università di Verona consentono di formare medici con particolari conoscenze e competenze in merito a:

  • medicina di precisione e genomica
  • nano medicina
  • medicina ricostruttiva e rigenerativa
  • medicina digitale e l’intelligenza artificiale
  • modellistica e robotica
  • biomateriali e terapia cellulare
  • diagnostica e gestione del paziente a distanza
  • telemedicina e e-health
  • management e efficienza del sistema
  • promozione della salute
  • prevenzione e stili di vita
  • medicina di genere.