Il corso è articolato in 3 percorsi:

  • Psicologia clinica
  • Neuroscienze
  • Psicologia delle risorse umane e delle organizzazioni

 

Percorso Psicologia Clinica

Primo anno

Insegnamenti obbligatori

Insegnamento Crediti (CFU)

Neuroscienze cognitive

Il corso si propone di promuovere la capacità di riconoscere e comprendere interpretazioni neuroscientifiche del comportamento, generare argomentazioni fondate su corretti presupposti neuroscientifici e acquisire competenze per valutare criticamente in che misura le evidenze empiriche supportino le conclusioni raggiunte.

9

Valutazione neuropsicologica

Il corso si propone di fornire le conoscenze relative ai principi e agli aspetti metodologici dell’esame delle funzioni cognitive e della valutazione neuropsicologica attraverso la presentazione e applicazione dei principali test neuropsicologici.

6

Metodi di indagine in psicologia clinica

Il corso vuole fornire una conoscenza di base e una conoscenza applicata sui test, sul colloquio e sull’osservazione come metodi di indagine della psicologia. Si approfondiranno: - Caratteristiche, classificazione e proprietà psicometriche dei test cognitivi e di personalità; - Caratteristiche costitutive e aspetti di conduzione del colloquio psicologico in ambito clinico e di ricerca; - Principali tecniche osservative nel cotesto libero e strutturato

9

Laboratorio per l’applicazione di test psicologici

Attraverso attività di didattica partecipativa il corso si propone di fornire le conoscenze necessarie alla somministrazione, codifica ed interpretazione dei principali test utilizzati per lo studio dell’intelligenza, delle funzioni cognitive e linguistiche, e dei tratti della personalità nel ciclo di vita.

9

Counselling e Psicoterapia

Attraverso la presentazione delle caratteristiche distintive del counselling e della psicoterapia e la presentazione del modo in cui si specificano a seconda dei diversi modelli teorici di riferimento, il corso si propone di favorire una comprensione approfondita dei principali strumenti di intervento in psicologia clinica nel ciclo di vita.

6

Un insegnamento a scelta

Insegnamento Crediti (CFU)

Sviluppo psicologico tipico e atipico

Scopo del corso è di presentare, in un approccio multidisciplinare, i concetti, le teorie ed i metodi propri della Psicologia dello sviluppo. Il corso si focalizza sui fattori biologici ed ambientali che modulano l'evoluzione e lo sviluppo del comportamento umano. Particolare attenzione verrà data alla caratterizzazione delle traiettorie di sviluppo tipiche ed atipiche anche in riferimento al lessico disciplinare in lingua inglese.

6

Typical and Atypical Development

The course aims to introduce the concepts, theories and methods of developmental psychology using a multidisciplinary approach. The course focuses on the biological and environmental factors modulating the evolution and development of human "behavior". Particular attention will also be given to the characterization of typical and atypical development trajectories with reference to the disciplinary lexicon in English.

6

Un insegnamento a scelta

Insegnamento Crediti (CFU)

Psicologia del ciclo di vita

Il corso intende illustrare i principali modelli teorici dello sviluppo psicologico, inteso come un processo complesso e multidimensionale che interessa l’intero ciclo di vita. Verranno inoltre affrontati i disturbi psicologici in una prospettiva di psicopatologia evolutiva. Ogni fase del ciclo di vita presenta, infatti, nuove sfide che chiedono di essere superate. Verranno quindi trattati i modi funzionali e disfunzionali di affrontare i nuovi compiti evolutivi che caratterizzano l’intero arco della vita.

6

Psicologia dello sviluppo emotivo

Il corso si propone di offrire un’opportunità di confronto con diversi modelli teorici di sviluppo emotivo. Verrà trattato lo sviluppo di emozioni specifiche, quali gioia, paura, rabbia, focalizzandosi in particolare nei primissimi anni di vita; inoltre verrà affrontato anche lo sviluppo di reazioni emotive più complesse. Nella propspettiva di uno sviluppo considerato come processo integrato, lo sviluppo delle emozioni verrà quindi proposto tenendo presente anche lo sviluppo cognitivo e la matrice sociale al cui interno esso si dispiega.

6

 

Secondo anno

Insegnamenti obbligatori

Insegnamento Crediti (CFU)

Etica della ricerca e deontologia professionale

Il corso intende fornire elementi di riflessione e strumenti di conoscenza relativamente alla deontologia professionale dello psicologo e ai principi generali alla base del Codice dentologico degli psicologi italiani, del Codice etico dell'Associazione Italiana di Psicologia (AIP), e del Metacodice dell'European Federation of Psychological Associations (EFPA).

6

Neuroscienze affettive e cliniche

Il corso si propone di introdurre i concetti principali delle Neuroscienze Affettive e Ciniche, ovvero lo studio delle basi cerebrali delle emozioni, nella normalità e nella patologia, mettendo in risalto i modelli teorici e i metodi di indagine utilizzati. Al termine del corso, gli/le studenti/studentesse saranno in grado di applicare e utilizzare principi e metodi delle Neuroscienze Affettive nella loro pratica lavorativa.

6

Ambiti di intervento nella psicologia

Il corso ha l’obiettivo di mettere in luce la figura professionale dello psicologo, le modalità con le quali opera (a livello individuale, di gruppo e di organizzazione) e gli ambiti di intervento in cui gli psicologi svolgono una funzione professionale (ad esempio ospedale, scuola, azienda, selezione del personale, istituzioni per l’infanzia, gli anziani etc) in modo da metterne in luce le caratteristiche, le competenze richieste, gli strumenti adottati ed eventuali criticità. Inoltre verranno presentati contenuti inerenti i temi della salute organizzativa, la progettazione di interventi e la valutazione ed efficacia di questi.

9

Insegnamenti a scelta libera

Il percorso formativo prevede l’acquisizione di 12 CFU senza vincoli di settore scientifico disciplinare scelti tra gli insegnamenti che vengono appositamente attivati dal corso di laurea e annualmente pubblicati nel manifesto degli studi o tra quelli attivati dall’Ateneo.

12

Psicopatologia clinica

Il corso si propone di condurre la/lo studentessa/studente a conoscere gli elementi essenziali della psicopatologia generale con particolare riferimento alla psicopatologia descrittiva e alla psicopatologia dello sviluppo. Si propone un modello teorico della strutturazione psicopatologica di tipo interattivo-relazionale in cui le modalità di funzionamento psichico individuale nel ciclo di vita della persona verranno collegate ai fattori di contesto familiare, culturale e sociale. Sarà data particolare attenzione all’applicazione clinica del modello teorico proposto.

9

Lingua inglese livello B2

Acquisizione di una conoscenza fluente della lingua inglese che includa il lessico specialistico utilizzato nella psicologia.

4

Tirocinio formativo

Attività a frequenza obbligatoria secondo quanto previsto dal regolamento di tirocinio.

10

Prova finale

La prova finale costituisce un rilevante momento formativo all’interno del percorso proposto che permette di verificare il raggiungimento della capacità di riflessione metacognitiva sulle conoscenze acquisite e la capacità di applicarle in un contesto di ricerca empirica direttamente condotto in uno o più degli ambiti della Psicologia, nonché di valutare il raggiungimento di un livello di autonomia adeguato a impostare, redigere e discutere un testo scientifico

13

 

Percorso Neuroscienze

Primo anno

Insegnamenti obbligatori

Insegnamento Crediti (CFU)

Neuroscienze cognitive

Il corso si propone di promuovere la capacità di riconoscere e comprendere interpretazioni neuroscientifiche del comportamento, generare argomentazioni fondate su corretti presupposti neuroscientifici e acquisire competenze per valutare criticamente in che misura le evidenze empiriche supportino le conclusioni raggiunte.

9

Laboratorio di test neuropsicologici

Attraverso attività di didattica partecipativa il corso si propone di fornire le conoscenze e competenze nella somministrazione, codifica ed interpretazione dei principali test utilizzati per la valutazione neuropsicologica nel ciclo di vita.

6

Metodi di indagine in neuroscienze cognitive e cliniche

Il corso si propone di fornire le conoscenze di base dei metodi di imaging usati per indagare il cervello umano nelle neuroscienze cognitive quali: risonanza magnetica strutturale e funzionale, MRI,spettroscopia a infrarossi (NIRS, elettroencefalografia (EEG) magnetoencefalografia (MEG) stimolazione magnetica trabscranica (TMS). Sarà attivata la riflessione critica sui vantaggi e le limitazioni dei diversi metodi rispetto agli studi in cui vengono utilizzati.

6

Valutazione neuropsicologica

Il corso si propone di fornire le conoscenze relative ai principi e agli aspetti metodologici dell’esame delle funzioni cognitive e della valutazione neuropsicologica attraverso la presentazione e applicazione dei principali test neuropsicologici.

6

Sviluppo neuro cognitivo tipico e atipico

Lo scopo generale del corso è fornire le informazioni fondamentali per permettere alla/allo studentessa/studente di riflettere in modo critico e competente sui processi, le fasi e le cause dello sviluppo psicologico tipico e atipico. Il corso riguarda tutto l’arco della vita, ma l’attenzione durante le lezioni sarà prevalentemente rivolta alla prima infanzia. Nel corso saranno illustrati metodi e i risultati empirici di recenti ricerche sullo sviluppo dell’architettura neurocognitiva e le implicazioni di questi studi per la comprensione di alcuni disturbi dello sviluppo e la messa a punto di interventi clinici. Lo studente deve padroneggiare anche il lessico tecnico utilizzato nella letteratura internazionale in lingua inglese.

6

Neurologia clinica

Il corso intende fornire le conoscenze relative alle patologie del sistema nervoso centrale (in particolare l’encefalo) che possono determinare disturbi delle funzioni esecutive e linguistiche di competenza di particolare interesse per lo/la psicologo/a, soprattutto in relazione alle ipotesi correnti sui rapporti fra cervello e processi cognitivi/linguistici.

6

Applicazioni di neuroscienze

In questo corso in cui gli studenti saranno guidati ad indagare sulle applicazioni - già consolidate, in via di sperimentazione o attese per il futuro – di neuroscienze e psicologia nel mondo reale. L'obiettivo è quello di sviluppare la consapevolezza e la capacità di giudizio autonomo e critico sulle questioni scientifiche, metodologiche, etiche e sociali connesse in particolare alle neuroscienze cognitive applicate.

6

Neuropsicologia

Il corso si propone di fornire le conoscenze teoriche e metodologiche per studiare i disturbi cognitivi e comportamentali conseguenti a lesione cerebrale acquisita e indagare l'organizzazione funzionale dei processi cognitivi.

6

 

Secondo anno

Insegnamenti obbligatori

Insegnamento Crediti (CFU)

Etica della ricerca e deontologia professionale

Il corso intende fornire elementi di riflessione e strumenti di conoscenza relativamente alla deontologia professionale dello psicologo e ai principi generali alla base del Codice dentologico degli psicologi italiani, del Codice etico dell'Associazione Italiana di Psicologia (AIP), e del Metacodice dell'European Federation of Psychological Associations (EFPA).

6

Ambiti di intervento nella psicologia

Il corso ha l’obiettivo di mettere in luce la figura professionale dello psicologo, le modalità con le quali opera (a livello individuale, di gruppo e di organizzazione) e gli ambiti di intervento in cui gli psicologi svolgono una funzione professionale (ad esempio ospedale, scuola, azienda, selezione del personale, istituzioni per l’infanzia, gli anziani etc) in modo da metterne in luce le caratteristiche, le competenze richieste, gli strumenti adottati ed eventuali criticità. Inoltre verranno presentati contenuti inerenti i temi della salute organizzativa, la progettazione di interventi e la valutazione ed efficacia di questi.

9

Patologie degenerative del sistema nervoso

Il corso si propone di fornire conoscenze sulla anatomia, fisiologia e patologia del sistema nervoso centrale, in particolare sulle patologie neurodegenerative e non, ed i diversi disturbi cognitivi e comportamentali ad esse correlate e di interesse per lo/a psicologo/a. Lo scopo è quello di fare acquisire competenze utili per implementare il percorso diagnostico e terapeutico riabilitativo neurocognitivo.

6

Insegnamenti a scelta libera

Il percorso formativo prevede l’acquisizione di 12 CFU senza vincoli di settore scientifico disciplinare scelti tra gli insegnamenti che vengono appositamente attivati dal corso di laurea e annualmente pubblicati nel manifesto degli studi o tra quelli attivati dall’Ateneo.

12

Psicopatologia clinica

Il corso si propone di condurre lo studente a conoscere gli elementi essenziali della psicopatologia generale con particolare riferimento alla psicopatologia descrittiva e alla psicopatologia dello sviluppo. Si propone un modello teorico della strutturazione psicopatologica di tipo interattivorelazionale in cui le modalità di funzionamento psichico individuale nel ciclo di vita della persona verranno collegate ai fattori di contesto familiare, culturale e sociale. Sarà data particolare attenzione all’applicazione clinica del modello teorico proposto.

9

Lingua inglese livello B2

Acquisizione di una conoscenza fluente della lingua inglese che includa il lessico specialistico utilizzato nella psicologia.

4

Tirocinio formativo

Attività a frequenza obbligatoria secondo quanto previsto dal regolamento di tirocinio.

10

Prova finale

La prova finale costituisce un rilevante momento formativo all’interno del percorso proposto che permette di verificare il raggiungimento della capacità di riflessione metacognitiva sulle conoscenze acquisite e la capacità di applicarle in un contesto di ricerca empirica direttamente condotto in uno o più degli ambiti della Psicologia, nonché di valutare il raggiungimento di un livello di autonomia adeguato a impostare, redigere e discutere un testo scientifico

13

 

Percorso Psicologia delle risorse umane e delle organizzazioni

Primo anno

Insegnamenti obbligatori

Insegnamento Crediti (CFU)

Psicologia per la gestione delle risorse umane

Il corso ha lo scopo di approfondire gli aspetti psicologici della gestione delle Risorse Umane, in particolare focalizzandosi sulla gestione strategica delle RU in ottica di creazione di un vantaggio competitivo. Più nel dettaglio ci si prefigge di sviluppare competenze sulle procedure e tecniche di taglio psicologico inerenti: la valutazione delle prestazioni e del potenziale (in ottica di sviluppo del personale), di reclutamento e selezione del personale e di sistemi retributivi e premianti. Particolare enfasi sarà data al confronto con la letteratura scientifica più recente sui diversi argomenti trattati, ed alle metodologie di analisi adottate. Inoltre, verranno effettuate esercitazioni pratiche al fine di conoscere introduttivamente alcuni strumenti psicosociali disponibili nella pratica professionale dello specialista in gestione delle risorse umane.

9

Elementi di diritto per la psicologia delle organizzazioni

Il corso ha l'obiettivo di fornire conoscenze sulla struttura e sulle patologie dei rapporti giuridici che disciplinano le relazioni tra individui e organizzazioni e il funzionamento delle organizzazioni produttive.

6

Tecniche psicometriche e analisi dei dati

Il corso si propone di fornire conoscenze e competenze relative all’analisi dei dati derivanti da studi osservazionali o sperimentali nell’ambito della ricerca psicosociale.

9

Ergonomia cognitiva con applicazioni al benessere organizzativo

Questo corso ha l'obiettivo di fornire i concetti base dell'Ergonomia Cognitiva, intesa come scienza che si occupa del design dell'interazione tra individui e tecnologie basandosi sullo studio delle possibilità e dei limiti del sistema cognitivo umano anche in riferimento al lessico disciplinare in lingua inglese. Vengono inoltre approfonditi gli studi di Ergonomia Cognitiva applicata al benessere dei lavoratori nelle organizzazioni.

9

Processi psicosociali nelle organizzazioni

Il corso ha lo scopo di approfondire il tema della leadership e i gruppi nei contesti organizzativi e di lavoro. La prospettiva di analisi è quella della psicologia sociale. L’obiettivo del corso è quello di fornire gli strumenti concettuali per comprendere la complessità delle relazioni leader-gruppo. Per una maggiore padronanza dei concetti, le lezioni frontali e lo studio dei libri di testo, sono accompagnate da attività di esercitazione (ad es. interviste, analisi di caso) e di approfondimento (ad es. articoli) individuale e di gruppo.

6

Metodi di indagine in psicologia clinica

Il corso vuole fornire una conoscenza di base e una conoscenza applicata sui test, sul colloquio e sull’osservazione come metodi di indagine della psicologia. Si approfondiranno: - Caratteristiche, classificazione e proprietà psicometriche dei test cognitivi e di personalità; - Caratteristiche costitutive e aspetti di conduzione del colloquio psicologico in ambito clinico e di ricerca; - Principali tecniche osservative nel cotesto libero e strutturato.

9

Psicologia delle organizzazioni

Il corso intende approfondire alcuni aspetti relativi al rapporto tra individui e contesti organizzati. In particolare sono analizzati i vari processi che caratterizzano l'organizzazione del lavoro umano (finalizzazione, differenziazione, integrazione, valutazione, ecc.) in contesti specifici quali quello sanitario e scolastico. Altri approfondimenti riguardano lo studio dello stress lavoro correlato nelle organizzazioni e i relativi interventi organizzativi di prevenzione e di stress management. Particolare cura sarà dedicata alle metodologie di analisi e agli strumenti psicosociali disponibili nella pratica professionale dello psicologo delle organizzazioni.

6

Psicologia del ciclo di vita

Il corso intende illustrare i principali modelli teorici dello sviluppo psicologico, inteso come un processo complesso e multidimensionale che interessa l’intero ciclo di vita. Verranno inoltre affrontati i disturbi psicologici in una prospettiva di psicopatologia evolutiva. Ogni fase del ciclo di vita presenta, infatti, nuove sfide che chiedono di essere superate. Verranno quindi trattati i modi funzionali e disfunzionali di affrontare i nuovi compiti evolutivi che caratterizzano l’intero arco della vita.

6

 

Secondo anno

Insegnamenti obbligatori

Insegnamento Crediti (CFU)

Psicologia della formazione e dell’orientamento

Il corso intende fornire una panoramica rispetto alla psicologia dell’orientamento e della formazione prendendo in esame l’intero arco di vita dall’orientamento scolastico alla transizione al pensionamento. Verranno inoltre approfonditi aspetti relativi allo sviluppo di carriera e alle metodologie utilizzate in ambito di orientamento e formazione. Inoltre, verranno presentati i processi acquisizione delle competenze nei contesti di lavoro, mettendo in luce i fattori psicologici coinvolti nella costruzione del processo formativo e del trasferimento delle conoscenze nei contesti lavorativi anche in riferimento al lessico disciplinare in lingua inglese.

9

Etica della ricerca e deontologia professionale

Il corso intende fornire elementi di riflessione e strumenti di conoscenza relativamente alla deontologia professionale dello psicologo e ai principi generali alla base del Codice dentologico degli psicologi italiani, del Codice etico dell'Associazione Italiana di Psicologia (AIP), e del Metacodice dell'European Federation of Psychological Associations (EFPA).

6

Organizzazione aziendale

La frequenza del corso si pone come obiettivo che la/lo studentessa/studente: a) conosca i principali problemi di interdipendenza tra gli agenti del processo economico e sia in grado di rappresentarli; b) acquisisca una comprensione teorica su come l'organizzazione permette di gestire i diversi problemi di interdipendenza; c) sia capace di individuare praticamente gli strumenti organizzativi impiegati da una organizzazione economica e di valutarne l'appropriatezza; d) sia capace di progettare interventi su alcuni strumenti organizzativi per migliorarne l'efficacia. La/lo studentessa/studente frequentante inoltre, svolgendo un lavoro guidato, migliorerà le sue capacità di lavorare in gruppo per individuare e risolvere problemi organizzativi nonché presentare pubblicamente il lavoro svolto.

6

Insegnamenti a scelta libera

Il percorso formativo prevede l’acquisizione di 12 CFU senza vincoli di settore scientifico disciplinare scelti tra gli insegnamenti che vengono appositamente attivati dal corso di laurea e annualmente pubblicati nel manifesto degli studi o tra quelli attivati dall’Ateneo.

12

Lingua inglese livello B2

Acquisizione di una conoscenza fluente della lingua inglese che includa il lessico specialistico utilizzato nella psicologia.

4

Tirocinio formativo

Attività a frequenza obbligatoria secondo quanto previsto dal regolamento di tirocinio.

10

Prova finale

La prova finale costituisce un rilevante momento formativo all’interno del percorso proposto che permette di verificare il raggiungimento della capacità di riflessione metacognitiva sulle conoscenze acquisite e la capacità di applicarle in un contesto di ricerca empirica direttamente condotto in uno o più degli ambiti della Psicologia, nonché di valutare il raggiungimento di un livello di autonomia adeguato a impostare, redigere e discutere un testo scientifico

13

 

Aggiornato il
22 Giugno 2022