L’attività di tirocinio è un periodo di formazione che integra il programma dell’università con l’obiettivo di

  • dare agli studenti e alle studentesse un riscontro e un arricchimento delle nozioni apprese nel corso  degli studi universitari

  • contribuire alla loro formazione professionalizzante e specialistica mediante un’esperienza diretta nel mondo del lavoro, delle professioni

  • agevolare le loro scelte professionali.

Questa pagina riassume le principali caratteristiche e modalità di attivazione del tirocinio: per avere informazioni complete sulla tipologia di stage, i requisiti, le modalità di attivazione e conclusione è necessario leggere il Regolamento delle attività di stage e il Regolamento di tirocinio interno.

Si può svolgere uno dei 3 tipi di stage previsti per la laurea Magistrale in Matematica:

  • tirocinio interno, un’attività formativa di collaborazione alla ricerca svolta presso i dipartimenti o centri dell’Università di Trento.
    Come attivare il tirocinio interno
  • stage (tirocinio esterno), un periodo di formazione e orientamento, coerente con il percorso formativo, presso un’azienda, ente o ateneo italiani o stranieri esterni e convenzionati con l’Università di Trento. Si basa su un progetto formativo e non si configura come un rapporto di lavoro.
    Come attivare lo stage
  • stage all’estero finanziato, un periodo di formazione all’estero, supportato da borse di studio nell’ambito di un programma di mobilità offerto dall'Università di Trento. Per sapere come attivare lo stage all’estero e per i contatti con l’Ufficio Mobilità Internazionale del Polo Collina consultare la pagina Programma di Tirocinio all'estero Unitrento.

In tutti questi casi l’attività di tirocinio ha le seguenti caratteristiche:

  • monte ore: 300
  • (può essere aumentato solo in base ad accordi particolari come da Regolamento)
  • crediti: 12
  • durata: da un minimo di 3 mesi a un massimo di 6 mesi
  • possono svolgere lo stage studenti e studentesse regolarmente iscritti che abbiano già acquisito almeno 50 crediti formativi.

Per ragioni motivate è possibile in casi eccezionali realizzare un'attività mista (tirocinio interno - stage in azienda).

Come attivare il tirocinio interno

Prima di iniziare il tirocinio

Gli studenti e le studentesse interessati devono

  • contattare il Delegato per gli stage, tirocini e placement alla mail stage.dipmat [at] unitn.it per compilare l’"Attestato avvio tirocinio"
  • consegnare l’Attestato, una volta compilato, alla Segreteria del Dipartimento di Matematica o inviarlo via mail all’indirizzo stage.dipmat [at] unitn.it 

Dopo aver concluso il tirocinio

Gli studenti e le studentesse devono

  • scrivere una relazione conclusiva secondo il format relazione tirocinio interno
  • compilare il modulo "Certificazione tirocinio interno" e farlo firmare al tutor universitario
  • inviare la relazione e la Certificazione tirocinio interno al Supporto Studenti Polo Collina via email a supportostudentipovo [at] unitn.it.
application/zipFormat relazione tirocinio interno LM Matematica(ZIP | 94 KB)

Come attivare lo stage in altro ente o azienda

Lo stage esterno all'Ateneo è regolato secondo la normativa nazionale (Legge n° 196/1997 e D.M. n°142/1998) e con le caratteristiche indicate alla pagina Attivazione stage - Jobguidance, oltre a quelle specifiche definite dal Regolamento stage per i corsi di laurea e laurea magistrale in Matematica.

Prima di iniziare lo stage

Gli studenti e le studentesse devono

  • presentarsi al Delegato per gli stage, tirocini e placement inviando una email all’indirizzo stage.dipmat [at] unitn.it

  • definire il progetto formativo con il/la tutor universitario e il/la tutor aziendale e seguire la procedura indicata al paragrafo Avviare lo stage in Italia - Studenti nella pagina Attivazione stage | Jobguidance

  • una volta che l’azienda ospitante avrà caricato su ESSE3 il progetto formativo, lo studente o studentessa deve sottoporlo al Tutor universitario e poi al Delegato per gli stage per l’approvazione

  • una volta approvato, il Delegato per gli stage invia il progetto formativo all’ufficio Job Guidance per avviare l’attività.

Dopo aver concluso lo stage

Gli studenti e le studentesse devono

  • scrivere una relazione conclusiva secondo il format relazione stage esterno
  • seguire le istruzioni indicate nell'Articolo 8 del Regolamento delle attività di stage.
Aggiornato il
15 Marzo 2022