È un corso interclasse, accreditato cioè in entrambe le classi di laurea:

  • Classe L-33 classe delle lauree in Scienze economiche 
  • Classe L-18 classe delle lauree in Scienze dell’economia della gestione aziendale

Quando ti immatricoli dovrai indicare una delle due classi di laurea. Questa scelta è modificabile fino a prima dell’iscrizione al terzo anno.

Il percorso Economics and Management si pone obiettivi innovativi sia sul piano degli insegnamenti proposti, in particolare l’informatica, sia per le metodologie con cui viene svolta la didattica.

Informatica. E’ previsto un corso di informatica al primo anno con l’obiettivo di fornire agli studenti gli elementi di base della programmazione strutturata, utilizzando alcuni dei linguaggi di programmazione che hanno maggiore diffusione al momento (R, Matlab, Python) con un’enfasi sulle applicazioni alle scienze economiche e manageriali. L’acquisizione di competenze in materia di programmazione strutturata è alla base delle applicazioni computer-intensive indispensabili in ambito economico, manageriale e finanziario. L’obiettivo è facilitare l’approccio ai nuovi settori delle discipline economiche aperti dallo sviluppo dei big data, dell’artificial intelligence e del machine learning.

Didattica innovativa. Grazie a un numero di studenti e studentesse limitato (massimo 50 iscritti all’anno) il percorso è in grado di proporre metodologie di didattica innovativa quale:

  • strumenti informatici per l’insegnamento sia delle materie quantitative che di quelle economico-manageriali
  • esperimenti e simulazioni nell’attività didattica
  • tecnologie multimediali per l’apprendimento come corsi on-line e video-lezioni
  • ‘Flipped (or inverted) approaches’ (tecniche per attivare interazione e partecipazione dello studente) preceduto da hard-learning at home
  • problem-based learning
  • discussione di casi di studio e attività di problem-solving nell’area accounting, finance e management, e nell’area giuridica

 

Primo anno

Insegnamenti obbligatori

Insegnamento Crediti (CFU)

Data Analysis and Statistics

Il corso ha l’obiettivo di fornire gli strumenti quantitativi per lo studio, la descrizione, l’interpretazione e la previsione di un qualsivoglia fenomeno attraverso rappresentazioni grafiche, misure di sintesi, metodi e tecniche inferenziali nonché abilitare lo studente alla costruzione di modelli di base e scenari relativi ad applicazioni in ambito economico (micro e macro) e del management. A conclusione del corso lo studente saprà rappresentare dati economico-aziendali tramite loro sintesi numeriche e grafiche, costruire semplici modelli in grado di esprimere le relazioni tra le grandezze coinvolte, analizzare le tendenze di fondo relative a un fenomeno, cogliere e misurare l’intensità delle relazioni tra le variabili determinanti ed elaborare brevi report statistici.

8

Introduction to Economics

L’obiettivo del corso è di fornire una conoscenza solida delle nozioni di base della moderna teoria economica. Il corso si basa su un approccio integrato alle teorie micro e macro economiche. Tutti gli aspetti della struttura fondamentale dei sistemi economici verrà presa in esame, in tutte le sue dimensioni: pubbliche e private, reali e monetarie, nazionali e internazionali. Il corso fornirà anche delle nozioni di base di storia economica. Al termine del corso lo studente sarà in grado di: affrontare lo studio dei fenomeni economici con una solida preparazione di base dei concetti della teoria economica contemporanea; applicare in modo critico le nozioni apprese nel corso delle lezioni, comprendendo sia i punti di forza che i limiti degli approcci che sono proposti.

12

Mathematics

Il corso ha l’obiettivo di avvicinare agli studenti ai concetti e ai metodi necessari per comprendere, descrivere e analizzare la struttura matematica dei fenomeni economico-manageriali. A tal proposito, nel corso delle lezioni, sarà posta particolare attenzione ai fondamenti del calcolo differenziale per le funzioni di una o più variabili, alle procedure di ottimizzazione libera e vincolata nonché alle basi dell’algebra lineare. Le conoscenze acquisite saranno poi elaborate e tradotte in strumenti operativi tramite esercitazioni in aula. A conclusione del corso ci si attende che lo studente sappia utilizzare in modo appropriato gli strumenti della geometria, del calcolo differenziale e dell'ottimizzazione acquisiti nell’analisi/formulazione di modelli per i diversi fenomeni incontrati nell’economia e nel management.

12

Introduction to Law and Regulation

Alla fine del corso, gli studenti conosceranno gli aspetti principali delle istituzioni pubbliche con particolare attenzione ad ambiti quali i servizi finanziari e bancari, public utilities, e regolamentazione ambientale e sicurezza. Inoltre, comprenderanno il ruolo del diritto privato nella strutturazione dei mercati, specialmente per quel che concerne gli entitlement sul commercio e movimento di risorse, e l’assegnazione di rischi e responsabilità. Gli studenti impareranno i principi basilari di diritto pubblico e diritto privato in una prospettiva sovranazionale e comparatistica. Comprenderanno anche gli stretti legami tra questi principi giuridici e le istituzioni economiche.

12

Introduction to Financial Accounting

Il corso ha l’obiettivo di fornire una prima introduzione ai concetti ed agli strumenti di economia aziendale e sistemi di rendicontazione economico-finanziaria con particolare riferimento al metodo della partita doppia, le principali scritture contabili, l’assestamento e i contenuti degli schemi di bilancio. Alla fine del corso, gli studenti saranno in grado di: riconoscere i fondamenti del bilancio d’esercizio; leggere un bilancio d’esercizio in ottica di analisi; capire l’importanza del sistema informativo all’interno dell’azienda.

8

Introduction to Computer Programming for Economics and Management

Il corso ha l’obiettivo di avvicinare gli studenti alle conoscenze e agli strumenti necessari per affrontare, in maniera metodologicamente corretta ed efficace, la programmazione strutturata. Nello specifico, si presterà attenzione a fornire conoscenze di base delle architetture di progettazione (diagrammi a blocchi o flow chart, pseudo-codifica in linguaggio naturale) e dei costrutti fondamentali (procedure di input/output, procedure iterative e ricorsive, strutture condizionali e di controllo, subroutine) che caratterizzano la progettazione e l’implementazione di un qualsivoglia codice eseguibile. A fine corso lo studente saprà, in presenza di un problema, tradurre in un codice eseguibile (in R, Python, …) un insieme di passaggi logici e istruzioni che costituiscono la soluzione. Il corso sarà corredato da un bagaglio di esempi significativi di soluzioni a problemi particolarmente rappresentativi nell’ambito delle discipline economico-manageriali.

6

Inglese B2

0

Test di informatica

Lo studente dovrà dimostrare di saper utilizzare gli applicativi informatici di produttività personale (Open Office, Microsoft Office, etc.) a livello ECDL Base o ECDL Start (o equivalente) - 4 moduli base.

0

Test di matematica

Test che verifica la padronanza degli strumenti di base della logica e della matematica tra le quali: calcolo algebrico elementare: potenze, valore assoluto, polinomi, equazioni e disequazioni di 1° e 2° grado; nozioni fondamentali di geometria analitica: retta, circonferenza, parabola, ellisse e iperbole.

0

 

Secondo anno

Insegnamenti obbligatori

Insegnamento Crediti (CFU)

Business and Competition Law

Alla fine del corso, gli studenti conosceranno i concetti basilari del diritto d’impresa e diritto della concorrenza. Inoltre, comprenderanno il ruolo del diritto di proprietà intellettuale e industriale come strumento di incentivo per l’innovazione delle imprese. Gli studenti impareranno i concetti principali di diritto d’impresa in una prospettiva sovranazionale e comparatistica.

8

Corporate Finance

Il corso ha l’obiettivo di fornire conoscenze legate alla costruzione efficiente di decisioni finanziarie di un'impresa al fine di creare valore a vantaggio dei proprietari e dei creditori. Verranno analizzati i modelli di valutazione dei rischi sopportati dai finanziatori; i criteri di valutazione dei progetti di investimento; le decisioni riguardanti la struttura delle fonti di finanziamento e la sua composizione per strumenti. Alla fine del corso, gli studenti saranno in grado di: analizzare le scelte di investimento e delle fonti di finanziamento; valutare la posizione finanziaria di un'impresa.

8

Microeconomics

Il corso di basa sulle nozioni di base della teoria microeconomica che lo studente ha appreso nel corso Introduction to Economics. L’obiettivo del corso è di rendere quelle nozioni al tempo stesso più rigorose e più ampie. Tutti gli aspetti della moderna teoria microeconomica verranno affrontati: equilibrio parziale ed equilibrio generale, concorrenza perfetta, concorrenza monopolistica ed oligopolio. Una enfasi particolare verrà posta sulla teoria della scelta in condizioni di incertezza e sulla teoria dei giochi. Al termine del corso lo studente: avrà una conoscenza a livello intermedio di tutti gli argomenti della teoria microeconomica moderna; sarà in grado di applicare in modo autonomo questi concetti allo studio di fenomeni economici concreti; sarà in grado di affrontare lo studio di argomenti avanzati di argomento microeconomico come la teoria dell’organizzazione industriale e l’economia pubblica.

8

Lab. I: Market Analysis

Il laboratorio ha l’obiettivo di fornire una prima applicazione empirica delle principali variabili che descrivono l’andamento di un mercato (volumi, fatturato, prezzi unitari); delle determinanti della domanda (popolazione, redditi, prezzi di beni complementi/sostituti); della struttura dell’offerta di mercato, il contesto competitivo e i metodi per il loro studio (quote imprese, indici di concentrazione, barriere all’entrata, determinanti dei costi e possibilità di differenziazione. Alla fine del corso, gli studenti saranno in grado di: comprendere, presentare ed elaborare dati con riferimento ai mercati, alla struttura della domanda e dell’offerta; utilizzare dati a fini interpretativi e riconoscerne il contenuto informativo utilizzando le conoscenze teoriche apprese nei corsi di base; descrivere, elaborare e confrontare dati economici di base.

8

Public Economics

Il corso si basa sulle competenze che lo studente ha acquisito nel corso Intermediate Microeconomics. Il corso ha tre obiettivi principali. In primo luogo, intende fornire una trattazione rigorosa dell’economia normativa e una introduzione alla letteratura sulle decisioni collettive. In secondo luogo, presenterà una discussione dei fallimenti del mercato e delle ragioni economiche per l’intervento dello stato in economia. Infine, presenterà la teoria moderna della tassazione. Al termine del corso lo studente sarà in grado di: comprendere e discutere in modo critico le ragioni principali per l’intervento dello stato in economia; utilizzare gli strumenti della moderna teoria microeconomica per discriminare tra modelli alternativi per interpretare l’evidenza empirica; valutare politiche pubbliche alternative alla luce di criteri di equità ed efficienza.

6

Macroeconomics

Il corso si basa sulle nozioni di base della teoria macroeconomica lo studente ha appreso nel corso Introduction to Economics. Lo scopo del corso è di rendere queste nozioni allo stesso tempo più rigorose e più ampie. Il corso coprirà argomenti come la teoria della crescita e del ciclo economico e le loro implicazioni per fenomeni macroeconomici come la disoccupazione, la disuguaglianza e l’inflazione. Sia l’approccio neoclassico che quello neokeynesiano saranno coperti dal corso, con una attenzione particolare alle loro diverse implicazioni sul piano delle politiche pubbliche. Al termine del corso lo studente sarà in grado di: accedere ai principali dati ed indicatori macroeconomici ed utilizzarli in modo critico per l’analisi di fenomeni economici reali; acquisire in modo autonomo le nozioni delle principali teorie macroeconomiche, comprendendone le complementarietà e le differenze; valutare le diverse teorie sulla base dell’evidenza empirica disponibile.

8

Organization

Il corso ha l’obiettivo di introdurre gli strumenti concettuali e terminologici per interpretare il fenomeno organizzativo in chiave di soluzione a problemi di interdipendenza tra decisori, evidenziandone i caratteri relazionali e di processo. Alla fine del corso, gli studenti saranno in grado di: interpretare i principali problemi di governo, coordinamento e struttura dell’impresa; riconoscere i sintomi che caratterizzano i principali problemi organizzativi.

8

Statistical Inference

Il corso ha l’obiettivo di avvicinare gli studenti allo studio dei moderni metodi inferenziali e alla loro applicazione in ambito economico-sociale. Cuore del corso sarà costituito dalle procedure di stima (puntuale e intervallare), dai test per la verifica di ipotesi, dall’analisi dell’associazione tra variabili qualitative e dalla regressione lineare e logistica con gli annessi aspetti inferenziali. Alla fine del corso lo studente saprà modellare l’associazione tra variabili qualitative e quantitative con un approccio che enfatizza i concetti e le applicazioni in ambito economico-sociale, affrontare analisi empiriche che impiegano strumenti statistico-inferenziali con l’utilizzo del software R, impostare e sviluppare stime che fanno uso di dati binari ed elaborare brevi report statistici relativi alle analisi svolte.

8

 

Terzo anno

Insegnamenti obbligatori

Insegnamento Crediti (CFU)

Industrial Economics

L’obiettivo del corso è quello di fornire le basi analitiche per la comprensione della strategia delle imprese e delle dinamiche competitive dei mercati. I temi saranno analizzati alla luce dei risultati della moderna teoria dell’organizzazione industriale, fornendo agli studenti gli schemi, i concetti e gli strumenti utili per inquadrare i problemi connessi al funzionamento dei mercati e alle decisioni delle imprese. Saranno pertanto discussi gli strumenti teorici e applicativi utili all’analisi del funzionamento delle interazioni strategiche fra le imprese e delle loro relazioni con la politica industriale e la regolamentazione a tutela della concorrenza. Al termine del corso lo studente sarà in grado di: di individuare e spiegare i fattori che influenzano la struttura dei mercati; di analizzare i comportamenti e le condotte strategiche delle imprese in contesti concorrenziali; di comprenderne le implicazioni in termini di politiche industriali, di promozione e tutela della concorrenza e di regolamentazione. Lo studente sarà inoltre in grado di analizzare e discutere i processi competitivi di specifici settori industriali, di interpretare criticamente i comportamenti delle imprese e di discuterne le implicazioni in termini di policy. Il riferimento a casi reali stimolerà la capacità dello studente di discutere su fatti concreti riferiti all'economia reale.

6

Corporate Strategy

Obiettivo del corso è fornire agli studenti gli strumenti e le capacità per analizzare e comprendere le fonti del vantaggio competitivo in settori ad elevata competitività e caratterizzati da rapidi mutamenti delle condizioni di mercato. Il corso analizzerà le basi teoriche della strategia aziendale e guiderà gli studenti nell’analisi di casi aziendali stimolando il dibattito in classe e promuovendo un approccio critico verso la risoluzione di problemi di corporate strategy. Alla fine del corso gli studenti saranno in grado di: analizzare e comprendere i diversi livelli di strategia aziendale (corporate, business e funzionale) di un’azienda; individuare mission, vision e strategia di un’azienda nonché le modalità di formazione delle decisioni strategiche; analizzare l’ambiente esterno in cui opera un’azienda e metterlo in relazione al bagaglio di risorse e competenze per valutare le basi del vantaggio competitivo; individuare e discutere i punti di forza e debolezza di una strategia; utilizzare i fondamenti teorici della strategia e saperli applicare nell’analisi di casi aziendali.

8

Economic History

Lo scopo del corso è di introdurre gli studenti allo studio dello sviluppo dei principali sistemi economici: ciò che li rende diversi e quali sono le variabili (sociali, culturali, istituzionali) che ne determinano la crescita o la stagnazione nel lungo periodo. Il corso discuterà inoltre le motivazioni sottostanti alle scelte degli attori economici e di come queste scelte sono influenzate dal contesto storico. Il corso conterrà infine una discussione approfondita di alcuni momenti fondamentali della storia economica moderna e contemporanea come la Rivoluzione Industriale, il processo di globalizzazione e le principali crisi finanziarie. Al termine del corso gli studenti saranno in grado di: valutare l’impatto degli eventi storici sui processi economici di sviluppo; isolare e comprendere le determinanti principali dei processi storici; mettere in relazione le competenze storiche acquisite nel corso delle lezioni con la teoria economica appresa in altri corsi.

6

Lab. II: Selected Topics in Economics and Management

Il corso ha tre principali obiettivi. Il primo è quello di fornire agli studenti gli strumenti necessari alla stesura di un documento scientifico (elaborato scritto): definizione di una domanda di ricerca; individuazione di un framework teorico appropriato; reperimento delle fonti di dati (di osservazione o sperimentali); predisposizione di semplici analisi empiriche; stesura di conclusioni ed implicazioni di policy. Gli studenti saranno guidati nella scelta del tema oggetto del paper che dovranno redigere alla fine del corso, attraverso una serie di lezioni introduttive a tematiche molto discusse nel dibattito pubblico e con rilevanti implicazioni economico-manageriali. A puro titolo esemplificativo: la quarta rivoluzione industriale, le disuguaglianze, la sostenibilità, i moderni sistemi finanziari. L’introduzione degli studenti a tali tematiche, che trovano poco spazio nei corsi standard, costituisce il secondo obiettivo del corso. Terzo obiettivo del corso --fortemente collegato al secondo-- sarà “fare da ponte” con temi approfonditi nei corsi di Laurea Magistrale, così da assicurare una continuità e un orientamento didattico tra la laurea triennale e le LM offerte dal Dipartimento. Alla fine del corso, gli studenti saranno in grado di: individuare i principali riferimenti bibliografici del tema oggetto dell’elaborato scritto; individuare una domanda di ricerca; reperire i dati necessari per predisporre e condurre una semplice analisi empirica sul tema; strutturare un elaborato scritto sul tema, che riporti la domanda di ricerca, la bibliografia principale, una descrizione dei dati e del loro utilizzo e alcune conclusioni e (eventuali) implicazioni di policy.

8

Insegnamenti a libera scelta

12

Academic writing

6

Final exam

4

Un insegnamento a scelta

Insegnamento Crediti (CFU)

Financial Accounting and Accounting Standards

Il corso ha l’obiettivo di approfondire il tema del bilancio d’esercizio e del sistema informativo aziendale con particolare riferimento alle valutazioni di bilancio e applicazione delle principali fonti normative: codice civile, principi contabili nazionali e principi contabili internazionali. Alla fine del corso, gli studenti saranno in grado di: redigere e interpretare un bilancio d’esercizio d’impresa; valutare la rispondenza dei bilanci alle norme giuridiche e ai principi contabili; analizzare bilanci sotto il profilo finanziario.

8

Fundamentals of Marketing

Il corso ha l’obiettivo di fornire le conoscenze di base necessarie per assumere decisioni nel campo del Marketing in aziende profit e non profit al fine di collocare la funzione di marketing rispetto alle altre funzioni aziendali imprese appartenenti al settore B&C. Alla fine del corso, gli studenti saranno in grado di: impostare le principali politiche di marketing; formulare un piano di marketing.

8

International Economics

Obiettivo: Il corso si propone di analizzare alcuni temi di politica economica in un contesto di economia aperta. Conoscenze: ruolo ed ai compiti delle principali istituzioni internazionali che operano sul piano politico-economico; familiarizzare con il contesto e la complessità delle varie istituzioni, anche con riferimento ai problemi di coordinamento; individuare relazioni tra problemi e istituzioni. Abilità: accedere a fonti relative al funzionamento di istituzioni internazionali; espressione corretta e capacità di sostenere un dibattito in inglese.

8

Econometrics

Obiettivo: lo scopo del corso è quello di fornire le nozioni di base relative al modello di regressione lineare semplice e multipla applicato sia a dati di tipo microeconomico sia a dati di tipo macroeconomico. Conoscenze: il modello di regressione lineare semplice e multipla. Concetti necessari per l'interpretazione delle stime e delle verifiche di ipotesi relativamente a semplici modelli econometrici, con particolare attenzione alla tipologia dell'informazione statistica campionaria disponibile, sezionale o storica. Il modello di regressione lineare semplice e multipla in relazione sia a dati di tipo microeconomico sia a dati di tipo macroeconomico. Abilità: impiegare e verificare le potenzialità degli strumenti metodologici acquisiti stimando alcune semplici relazioni economiche di interesse.

8
Aggiornato il
19 Giugno 2020