Nel dibattito accademico attuale gli studi sulla sicurezza rivestono un ruolo essenziale per l’analisi delle relazioni internazionali. Essi rappresentano una solida base per l'analisi delle sfide multi-livello legate al concetto di società globale, e possono spaziare dagli studi tradizionali sulla sicurezza legati agli aspetti strategici e giuridici dei conflitti interstatali fino ai conflitti non internazionali, al terrorismo e a temi di più recente interesse, quali le questioni energetiche, le migrazioni e il cambiamento climatico.

In questo contesto, la Laurea magistrale in International Security Studies - Studi sulla Sicurezza Internazionale (MISS) fornisce gli strumenti teorici e applicativi per comprendere le principali questioni emergenti nell’ambito del dibattito sulla sicurezza internazionale e per valutare e integrare le risposte fornite da parte degli attori nazionali e della comunità internazionale.

 

Il corpo docente è composto da studiosi afferenti alla Scuola di Studi Internazionali dell’Università di Trento o alla Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa. Tutti i docenti svolgono attività di ricerca e di insegnamento a livello internazionale, che spaziano dagli ambiti delle relazioni internazionali, della filosofia politica e morale e delle scienze politiche, sino a quelli relativi alla storia della sociologia, al diritto internazionale e dell’Unione Europea, al diritto penale, al diritto costituzionale e a quello dell’ambiente, così come alla statistica, ai diritti umani e all'economia.

I docenti della Scuola di Studi Internazionali