MyUnitn

Tirocinio Formativo

Il tirocinio è un’esperienza di formazione sul campo, limitata nel tempo, svolta presso realtà produttive o professionali e coerente con il percorso formativo dello studente e ha i seguenti obiettivi:

  • consentire un riscontro ed un arricchimento delle conoscenze apprese nel corso degli studi universitari
  • contribuire alla formazione professionalizzante e specialistica
  • agevolare le scelte professionali.

Possono svolgere il tirocinio gli studenti e le studentesse regolarmente iscritti al corso di laurea e con un numero di crediti acquisiti superiore a 60.
La durata del tirocinio deve essere almeno di 240 ore, coerente con il programma formativo e commisurata ai 6 CFU previsti dal Manifesto degli Studi.
Gli studenti e le studentesse del corso di laurea in Viticoltura ed Enologia possono svolgere le seguenti tipologie di tirocinio

  • Tirocinio esterno (svolto durante la carriera universitaria presso un’azienda o ente)
  • Tirocinio interno (svolto durante la carriera presso le strutture di UniTrento)
  • Tirocinio all’estero 
  • Tirocinio post lauream (presso aziende esterne).

In alcuni casi possono inoltre essere riconosciute attività lavorative svolte prima dell’immatricolazione al corso.
Per le informazioni complete sulle modalità di svolgimento del tirocinio, è necessario consultare il Regolamento delle attività di tirocinio formativo.

Tirocinio Esterno

Per svolgere un tirocinio presso aziende o enti esterni all’Università, gli studenti devono:

  • individuare autonomamente il tutor universitario tra i docenti afferenti al C3A o secondo quanto previsto dal regolamento;
  • seguire le indicazioni per l’attivazione stage previste dall’ufficio Job guidance (almeno 60 giorni prima dell’inizio del tirocinio) per individuare il soggetto presso il quale svolgere il tirocinio, presentare la domanda e, una volta concluso, consegnare la documentazione richiesta all’Ufficio Job Guidance (vedere anche l’Art. 6 comma 1 del Regolamento delle attività di tirocinio formativo);
  • dopo la chiusura del tirocinio, consegnare all’Ufficio Offerta Formativa e Gestione Studenti ​C3A una relazione che comprenda le seguenti informazioni:
    • l’anagrafica dello studente o della studentessa;
    • una breve presentazione del soggetto ospitante;
    • la descrizione dettagliata delle attività effettivamente svolte e il grado di raggiungimento degli obiettivi definiti nel Progetto di tirocinio;
    • le proprie considerazioni finali sull’esperienza;
    • il timesheet sintetico delle presenze in azienda.

Tirocinio Interno

Per svolgere un tirocinio interno, gli studenti devono:

  • individuare autonomamente il tutor universitario tra i docenti afferenti al C3A;
  • presentare all’Ufficio Offerta Formativa e Gestione Studenti ​C3A la Domanda per lo svolgimento del tirocinio interno almeno un mese prima del suo inizio;
  • al termine del tirocinio, lo studente dovrà redigere una relazione finale da consegnare al proprio Tutor Universitario.

Riconoscimento attività

Per l’eventuale riconoscimento di attività professionali svolte prima dell’immatricolazione al corso, rivolgersi all’Ufficio Offerta Formativa e Gestione Studenti ​C3A.

Aggiornato il
19 Settembre 2019